MARTEDì 23 Gennaio 2018 - Aggiornato alle 22:43

Home » » Sottoscritto il protocollo d'intesa tra Comune, Prociv e Radio Amatori

 

Sottoscritto il protocollo d'intesa tra Comune, Prociv e Radio Amatori

CIVITAVECCHIA - Rafforzare la sinergia tra Comune, Protezione civile e Radio armatori per affrontare nel miglior dei modi le emergenze su tutto il territorio. È questo l'obiettivo del protocollo sottoscritto questa mattina al Pincio, tra Comune, Prociv e radio amatori. "In caso di emergenza - ha spiegato il sindaco Pietro Tidei - è necessario essere dotati di collegamenti in tempo reale che possano facilitare la comunicazione e garantire così l'arrivo dei soccorsi qualora fossero necessari". Ed è proprio per questo che i radio amatori sono indispensabili: sono loro, infatti a garantire i collegamenti. E lo si è visto proprio durante l'emergenza neve di due anni fa, quando grazie alle loro radiotrasmittenti, gli  uomini della Protezione civile, coordinati da Valentino Arillo, hanno garantito le comunicazioni tra Civitavecchia e la collina. E proprio per rendere più fluida la loro attività, l'amministrazione comunale ha deciso di "concedere gratuitamente all'Ari, l'uso della frequenza radio del Comune settore Protezione civile, ai propri aderenti, per le sole comunicazioni nell'ambito delle attività di Protezione civile in emergenza ed esercitazione, al fine di consentire un unico coordinamento delle operazioni, l'uso di un apparecchio ricetrasmittente per gli usi sopracitati, l'uso temporaneo di un locale all'interno della struttura Centro polifunzionale di Protezione civile di Fiumaretta quale sede dell'associazione, che dovrà essere immediatamente liberata in caso di richiesta, per le attivazioni delle funzioni di supporto". Il Comune, ha inoltre, concesso all'Ari, "l'uso temporaneo di un ponte ripetitore digitale Uhf da installare sui siti localizzati dal settore Protezione civile del Comune, per le comunicazioni radio di protezione civile ivi comprese la trasmissione di dati e immagini". Inoltre, l'amministrazione sta lavorando per cercare "forme di accordo con i Comuni limitrofi e con gli enti del territorio, per estendere i contenuti di questo protocollo a un ambito più ampio del proprio territorio comunale anche in attuazione di quanto già previsto nel piano di Protezione civile comunale in relazione alla delibera di Giunta regionale Lazio per quanto attiene l'attivazione del centro operativo intercomunale". Soddisfatto anche il presidente dell'Ari di Civitavecchia Stefano Dell'Uomo: "Noi offriamo il nostro personale, la nostra tecnica e i nostri specialisti. Tutto per una maggiore sinergia tra gli enti e un miglior funzionamento della macchina dei soccorsi durante la gestione delle emergenze". Un pensiero condiviso anche dal coordinatore dell'unità di crisi del Comune di Civitavecchia Valentino Arillo che ha voluto ricordare l'importante lavoro svolto dai Radio amatori proprio durante l'emergenza neve. "Il sistema Prociv sta crescendo - ha detto - puntiamo dunque con le amministrazioni a diventare un vero e proprio Coi".

So.Be.

(14 Ott 2013 - Ore 15:24)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

PRIMA PAGINA WEBTV

Inviaci le tue foto
banner CivonSale
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

  • Lunedì non si ritira l’umido

    19 Gen 2018 - CERVETERI - Elena Gubetti, assessora all’Ambiente, rende noto che a causa di un’emer ...

  • Scarichi a mare: fuori i responsabili

    19 Gen 2018 - Non una scoperta choc quella di questi giorni ma uno scempio ambientale che dura da anni perchè a Ceri non c’è mai stato il depuratore. Riunione operativa tra il sindaco Pascucci, l’ufficio tecnico del Comune e i vertici di Acea Ato 2 sul tema della depurazione. La Procura di Civitavecchia ha aperto un fascicolo contro ignoti per appurare le responsabilità

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO

archivio articolo 1999 - 2005



Quotidiano telematico fondato nel 1999 - Editore SEAPRESS srl, c.f. 06832231002
Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471
Direttore responsabile Luca Grossi - © Copyright 1999-2018 SEAPRESS - Privacy Policy