Home » » Solo gli episodi fermano Raffaele Giammaria

 

Solo gli episodi fermano Raffaele Giammaria

AUTOMOBILISMO. Lo scorso weekend a Vallelunga il terzultimo appuntamento del Campionato Italiano Gran Turismo 2018. La Lamborgini del pilota civitavecchiese e del compagno Jia Tong Liang, quarta a poche curve dal traguardo, stoppata da un problema meccanico 

Una prestazione di grande spessore ha caratterizzato il weekend appena trascorso per Raffaele Giammaria, impegnato a Vallelunga (ITA) nel terzultimo appuntamento del Campionato Italiano Gran Turismo 2018. Il pilota italiano, Lamborghini Factory Driver, ha preso parte al weekend sul circuito Piero Taruffi al volante della Lamborghini Huracán GT3 #36 di Imperiale Racing in equipaggio con Jia Tong Liang (PRC), per la seconda partecipazione spot alla massima serie tricolore per vetture Gran Turismo. Fin dalle sessioni di prove libere del venerdì Giammaria ha girato con un passo da assoluta, a dimostrazione di un ottimo adattamento sulla pista di casa alle porte di Roma. Il pilota italiano, originario di Civitavecchia, ha confermato le sensazioni della vigilia in Q2, rendendosi protagonista di una stupenda battaglia a tre per la pole position che lo ha contrapposto ai due contendenti per il titolo 2018 Daniel Zampieri, sulla Lamborghini Huracán GT3 #63, e Giancarlo Fisichella sulla Ferrari 488 Evo #27. Al termine di una sessione spettacolare Giammaria ha chiuso al terzo posto in 1’30.899 a soli 63 millesimi dalla pole position, meritando gli applausi del numeroso pubblico presente sulle tribune. 
Con tutti i presupposti per una gara uno da protagonista Giammaria ha dovuto fermarsi anzitempo in per uno spettacolare testacoda fortunatamente senza conseguenze. Dopo aver preso il volante da Liang, partito in quarta fila dopo aver qualificato la vettura all’ottavo posto in Q1, il pilota italiano è rientrato in pista per recuperare posizioni ed ha subito impostato l’attacco alla Lamborghini Huracán GT3 #19 di Lorenzo Veglia. Un inaspettato cambio di direzione dell’avversario, intento a difendere la posizione, ha costretto Giammaria ad allargare la traiettoria alla prima curva e a mettere due ruote sull’erba. Il pilota Imperiale Racing ha così attraversato tutta la via di fuga in testacoda rischiando il contatto con Veglia alla Curva Grande. Dopo questo spavento, Imperiale Racing ha preferito ritirare la vettura per verificare i danni in vista della gara della domenica. In gara due Giammaria è scattato dalla seconda fila e nella bagarre iniziale ha perso una posizione nei confronti di Postiglione, sull’altra Lamborghini Huracán Imperiale Racing. Tra i due si è accesa una bellissima battaglia, con Giammaria che a ridosso della sosta ai box ha trovato il varco per il sorpasso ed è tornato in terza posizione segnando tempi di assoluto valore. Dopo il pit-stop Liang ha perso una posizione e ha difeso con determinazione la quarta piazza fino al rocambolesco ultimo giro, quando in lotta con Cheever (Ferrari 488 Evo #72) ha dovuto parcheggiare a poche curve dalla fine per un problema meccanico, rinunciando ad un ottimo piazzamento.
Raffaele Giammaria: «È stato un weekend dolceamaro, perché avevo il passo per un podio ma sia in gara uno che in gara due degli episodi imprevisti non hanno consentito di concretizzare il risultato. Il livello del Campionato Italiano Gran Turismo è davvero molto alto e sapere di poter confrontarsi con questi piloti in una fase decisiva per l’assegnazione dei titoli 2018 è sicuramente molto motivante. Già dalle prove libere la vettura mi ha restituito un ottimo feeling, sapevo che avrei potuto puntare in alto e sarebbe stato fantastico sulla pista di casa, ma sono comunque soddisfatto delle mie prestazioni in questo weekend». 
Giammaria tornerà al volante della Lamborghini Huracán GT3 di Imperiale Racing dal 21 al 23 settembre per il penultimo appuntamento dell’International GT Open 2018 all’Autodromo Nazionale di Monza (ITA).

(12 Set 2018 - Ore 18:37)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

PRIMA PAGINA WEBTV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO

archivio articolo 1999 - 2005



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy