Home » » Simone Di Giovanni: ''Con i piccoli l’obiettivo è dare le giuste nozioni di base utili per la crescita''

 

Simone Di Giovanni: ''Con i piccoli l’obiettivo è dare le giuste nozioni di base utili per la crescita''

RUGBY. alla vigilia del ritorno in campo della prima squadra, torna l’appuntamento settimanale con la rubrica ‘‘A tu x tu con il Crc’’
 

Nuovo appuntamento con la rubrica “A tu x tu con il Crc”, momento che ogni settimana presenta un profilo diverso dell’universo biancorosso. In questo weekend, alla vigilia del ritorno in campo della serie B, abbiamo incontrato il preparatore atletico e allenatore del mini rugby under 10 Simone Di Giovanni.  
Simone come si è avvicinato a questo sport? In che modo si è appassionato al rugby?
«Sono vicino allo sport da sempre, mi piacciono tutte le discipline, ma il rugby è al top. C’è stato un compagno di classe, Gian Marco Orchi, che mi avvicinò a questo sport a 16 anni».
C’è differenza, a parte la questione tecnica, nell’insegnare agli atleti del Crc come preparatore e come allenatore? 
«Si, è diverso. Una completa l’altra. Una è più sintetica e oggettiva, nell’altra devi cercare, conoscere, facendo arrivare i giocatori alla soluzione».
Che metodica utilizza per gli atleti giovani come quelli dell’Under 10 del Crc rispetto a quelli di maggiore età negli allenamenti?
«Ci stanno alcune cose che vengono in contatto, ma con i piccoli l’obiettivo è dare le nozioni di base, ma c’è anche l’aspetto educativo. Con i più grandi, dove sono “solo” preparatore mi baso sull’aspetto fisico e atletico. Lavoro su tutti i movimenti che si portano in gioco, ma anche sul prevenire a livello di salute tutto quello che può essere utile a loro».
Secondo la sua esperienza è difficile far comprendere ai giovani rugbisti quello che è giusto fare in campo?
«Bisogna avere le orecchie aperte e la lucidità di capire che quando c’è un errore non bisogna buttarsi giù. A seconda di quale bambino hai davanti ti approcci in modo diverso».
Ci sono parole, incitamenti, azioni già predefinite da spiegare ai giovani rugbisti o si sceglie al momento cosa suggerire?
«Si sceglie al momento. È tutta una questione di situazione. Se l’azione è predefinita hai un tipo di consiglio, altrimenti ti deve adattare al contesto e all’umore dei ragazzi».
Dove arriverà secondo lei la serie B, può fare delle previsioni?
«L’impegno è buono, se non ci saranno infortuni e l’intensità rimarrà alta, l’obiettivo che si sono posti è più che raggiungibile».
 

(10 Gen 2019 - Ore 20:25)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Archivio PDF

LA PROVINCIATV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

  • Smoking free beach, le telecamere Sky in città

    15 Giu 2019 - L'ordinanza anti fumo del sindaco Grando finisce alla ribalta nazionale. Il primo cittadino ringrazia le associazioni di volontariato Nogra e Fareambiente per le attività di controllo sugli arenili

  • Olte 300 chili di rifiuti raccolti

    12 Giu 2019 - Pulizia della spiaggia di Torre Flavia durante la Giornata Mondiale degli Oceani. Riempiti oltre 30 sacchi di rifiuti tra cotton fioc, cannucce, tappi di bottiglia, mozziconi di sigaretta e polistirolo

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy