Statistiche Web Gedap

Home » » Sel: "Di Enel non ci si può fidare" Piendibene: "Schiaffo alla città"

Civitavecchia, Politica

Sel: "Di Enel non ci si può fidare" Piendibene: "Schiaffo alla città"

Sel in sostegno dei lavoratori della Guerrucci:"Sosterremo il Sindaco se deciderà per una vertenza comlpessiva contro l'Azienda". Solidarietà ai lavoratori da parte del Presidente del Consiglio comunale, Piendibene:"Il nostro territorio fortemente colpito da un altro schiaffo alla città".

Civitavecchia-  Sinistra Ecologia e Libertà è pronta ad intervenire con una vertenza complessiva contro Enel, in merito alla situazione dei lavoratori della Guerrucci. “Ci giunge l’ennesima notizia di un appalto importante assegnato dall’Enel ad una ditta non di Civitavecchia –spiegano – ai danni di un impresa locale storica. Quando gli appalti vengono assegnati ad imprese che non sono del territorio – continuano da Sel – è una sconfitta per l’imprenditoria e per l’intera città”. Non ci sta il gruppo consiliare e rincara la dose, spiegando le motivazioni che spingono a non doversi fidare di Enel: “Si tratterebbe di un appalto per manutenzioni assegnato ad importi, per la manodopera, assolutamente insostenibili e ‘sospetti’. Non c’è niente da fare  -proseguono – di Enel non ci si può fidare”. Sel dichiara poi di che affiancherà l’amministrazione comunale ed il Sindaco Pietro Tidei  in caso di un’azione “finalizzata ad aprire una vertenza complessiva con l’Ente elettrico, basata – continuano - su presupposti completamente nuovi, improntati al rispetto, alla correttezza e alla certezza dell’esigibilità degli impegni che si assumono da ambo le parti”. "L’Enel da parte sua dia un primo segnale di disponibilità, riconsideri l’appalto assegnato, e lo faccia – concludono sulla base della sua evidente insostenibilità”. Solidarietà per i lavoratori giunge anche dal presidente del Consiglio Comunale Marco Piendibene: “Non posso che esprimere la mia, e quella del Consiglio comunale, solidarietà ai 30 dipendenti della ditta Guerrucci – dichiara - in un momento di crisi profonda il tessuto lavorativo civitavecchiese – continua - viene nuovamente colpito duramente a danno  della professionalità e del rispetto delle aziende qualificate che esistono sul Territorio. Per questo mi sento, e ci sentiamo, vicini ai lavoratori e faremo di tutto  - conclude - affinché le Istituzioni si impegnino per scongiurare questo ulteriore “schiaffo” alla città”.

                                                                                                                                                             Fab.Cap.

 

(31 Ago 2012 - Ore 13:22)

HOTEL SAN GIORGIO SPOSIESPERIA CivitavecchiaSERGIO FILOGONIOROBERTO GUERRUCCI - Baby Junior TeenELIAUTO SRL
VENDITA SENZA INCANTOCARROZZERIA LANARIJINFENG - Chinese and Japanese RestaurantMONDO RISPARMIO - Big StoreSTAZIONEMUSICAPARROCHIA CATTEDRALE - San Francesco d'AssisiPIZZERIA ANTICA CENTOCELLEUNICEF - Diamo voce ai bambiniCARROZZERIA LANARIEuromediaBLOCKBUSTER - Noleggio e vendita film, games, PS3 e Xbox
banner CivonSale Meteo Lazio