Home » » Royal Bus, speranze legate a un tavolo

 

Royal Bus, speranze legate a un tavolo

Il segretario generale dell’Authority ha incontrato la Port Mobility, entro la prossima settimana la trattativa: "Quello che ci sta più a cuore è il valore dell’occupazione, c'è chi vuole strumentalizzare la vicenda".  Passalacqua spara a zero anche sulla gara del servizio: "La deve fare l'AdSP", ma Roberta Macii frena anche su questo aspetto: "C'è un concessionario, l'ART ha già dato i chiarimenti necessari".  VIDEO

CIVITAVECCHIA - Primi spiragli positivi per quanto riguarda la vicenda Royal Bus.  L’Autorità portuale, all’indomani della protesta dell’azienda, ha già incontrato i vertici di Port Mobility, nel tentativo di arrivare entro breve a una prima definizione della vicenda. Il tavolo tecnico, invocato dalle parti, ed in primis proprio dall'avvocato Azzopardi nei giorni scorsi, a questo punto potrebbe essere l’unica soluzione per salvaguardare le parti. Nella giornata di oggi il segretario generale dell’Authority, Roberta Macii, come si diceva ha incontrato i vertici di Port Mobility nel tentativo di arrivare presto alla convocazione di un tavolo tecnico. «Le norme consentono di arrivare a una soluzione in grado di offrire le migliori garanzie per tutti - ha dichiarato Macii - entro la prossima settimana contiamo di arrivare a un accordo sostitutivo per salvare il salvabile».

Categorico il segretario generale dell’Autorità portuale: «Quello che ci sta più a cuore è il valore dell’occupazione, ma è fondamentale restare nei criteri dettati dal diritto». Intanto, mentre la Massimiliano Passalacqua alza la voce, ribadendo che «è Royal Bus che ci ha messo investimenti, capitali e lavoro, non altri. La gara pubblica dovrà farla l'Authority».

Ma anche su questo punto, nella dichiarazione rilasciata a un quotidiano, Roberta Macii è netta: "La gara la fa chi ha stabilito l'Autorità di Regolazione dei Trasporti. C'è un concessionario (Port Mobility, fino al 2035, ndr) e c'è una determinazione dell'Art".

Arriva la solidarietà ai lavoratori della deputata del Pd, Marietta Tidei. «Auspico che l’impegno di tutti possa portare il prima possibile a ripristinare una situazione di normalità – ha affermato - è doveroso innanzitutto fare chiarezza su una vicenda che non può continuare a mortificare il lavoro locale».

VIDEO

(04 Gen 2018 - Ore 23:11)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Civitavecchia, L'occhio

Mosaico(foto Rosario Sasso)

PRIMA PAGINA WEBTV

Inviaci le tue foto
banner CivonSale
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

  • Lunedì non si ritira l’umido

    19 Gen 2018 - CERVETERI - Elena Gubetti, assessora all’Ambiente, rende noto che a causa di un’emer ...

  • Scarichi a mare: fuori i responsabili

    19 Gen 2018 - Non una scoperta choc quella di questi giorni ma uno scempio ambientale che dura da anni perchè a Ceri non c’è mai stato il depuratore. Riunione operativa tra il sindaco Pascucci, l’ufficio tecnico del Comune e i vertici di Acea Ato 2 sul tema della depurazione. La Procura di Civitavecchia ha aperto un fascicolo contro ignoti per appurare le responsabilità

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO

archivio articolo 1999 - 2005



Quotidiano telematico fondato nel 1999 - Editore SEAPRESS srl, c.f. 06832231002
Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471
Direttore responsabile Luca Grossi - © Copyright 1999-2018 SEAPRESS - Privacy Policy