Home » » Royal Bus, la Cpc offre un contributo economico

 

Royal Bus, la Cpc offre un contributo economico

Visita presso il sindacato degli autisti licenziati di una rappresentanza guidata dal vice presidente Scilipoti per offrire un aiuto e solidarietà

CIVITAVECCHIA - Sono passati circa quindici giorni dalle ultime notizie dal fronte Royal Bus ma i lavoratori sono ancora senza stipendi. 
Ieri una delegazione della compagnia portuale di Civitavecchia, guidata dal vice presidente Patrizio Scilipoti è andata a portare la sua solidarietà agli autisti licenziati, presso la sede del loro sindacato, l’Usb. «Siamo qui per dire alla città che non va bene quello che sta succedendo, o quello che è successo in passato - ha detto il consigliere comunale di minoranza Scilipoti - e speriamo di far di tutto perché non succeda più che ci siano lavoratori che rimangono disoccupati».  A metà settembre si era aperto uno spiraglio nella complicata vicenda con il presidente del cda della Royal Bus Massimiliano Passalacqua che annunciava l’imminente vendita di 4 bus ad un’azienda di Roma. Il saldo avrebbe permesso la liquidazione delle mensilità pendenti. 
Scioperi, sit in prima davanti la sede dell’azienda e poi davanti l’Adsp a Molo Vespucci per chiedere un intervento dell’ente per fare chiarezza sulla vicenda. Ma il 16 febbraio la nota di Passalacqua che annuncia «Vendita saltata» e punta il dito contro la Usb colpevole, secondo il presidente della Royal Bus, di aver contattato telefonicamente il compratore chiedendo «di pagare direttamente gli stipendi ai lavoratori». 

Il giorno dopo la replica dei lavoratori: «Non crediamo che i sindacati siano nelle condizioni di poter inficiare una trattativa di questo tipo» parlando di un vincolo sulla cessione dei pullman, in base al quale il compratore avrebbe direttamente pagato i loro stipendi. Passalacqua mantiene la linea e poi il silenzio, preoccupante. Ieri la visita di Scilipoti che accende nuovamente l’attenzione sulla vicenda. «Anche sapere semplicemente - ha sottolineato Scilipoti - che ci siano lavoratori che non hanno una mensilità dà fastidio. Questa è una città che ha un’economia che dire negativa è poco». Il vice presidente della Cpc ha sottolineato come invece le potenzialità di Civitavecchia dovrebbero portarla in alto. Il porto ha vissuto momenti critici negli ultimi mesi, dopo la vertenza Royal Bus era arrivato il sequestro delle gru operative della Gtc. Attimi di lavoro frenetico per risolvere qualcosa che poteva paralizzare l’intero scalo. 
Ma, come lo stesso Scilipoti sottolinea «se usciamo dal porto la questione peggiora ancora di più - ha detto - parlando di imprese, Enel, commercio, edilizia insomma siamo in una situazione di difficoltà. Noi siamo uniti - ha concluso Scilipoti - abbiamo portato solidarietà e restiamo a disposizione dei lavoratori ex Royal Bus perché vogliamo stare al loro fianco, stare al fianco dei lavoratori e delle famiglie di Civitavecchia in modo che siano stipendiati correttamente». 
Ma dalla Cpc non sono arrivate soltanto parole. Infatti, come racconta uno degli autisti, la Compagnia portuale di Civitavecchia ha portato un contributo economico di circa 2mila euro.

(03 Mar 2018 - Ore 09:30)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

PRIMA PAGINA WEBTV

Inviaci le tue foto
banner CivonSale
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

  • Evitato un disastro ambientale

    20 Giu 2018 - Assovoce in pattugliamento antincendio interviene tempestivamente su una discarica abusiva a Monte Abatone data alle fiamme. Il presidente Giuseppe del Regno: « E’ intervenuta la Polizia locale, la Asl  e i Carabinieri forestali; chiesto anche l’ausilio delle guardie ecozoofile per la presenza di animali vivi minacciati dal rogo» VIDEO

  • Rifiuti abbandonati, arriva Ecopoint

    18 Giu 2018 - Con l'app i cittadini potranno segnalare la presenza di discariche abusive e monitorare lo stato di avanzamento della segnalazione fino alla chiusura della pratica. VIDEO1 VIDEO2

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO

archivio articolo 1999 - 2005



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy