Home » » Rete d'imprese dei Borghi marinari di Roma. Castellano: ''Il Sindaco rimuova il responsabile del procedimento''

 

Rete d'imprese dei Borghi marinari di Roma. Castellano: ''Il Sindaco rimuova il responsabile del procedimento''

Dopo la risposta della Regione Lazio che conferma le gravi inadempienze amministrative da parte del dirigente del Comune di Ladispoli. Maurelli (Federbalneari): "Pieno sostegno all'amministrazione Grando"

LADISPOLI - In questi giorni si sta avviando la prima fase del programma di rete regionale avviato dalla RETE D’IMPRESE DEI BORGHI MARINARI DI ROMA a tutela delle attività del programma di rete vincitore di bando pubblico regionale per l’avvio della progettualità di rilancio dell’offerta di marketing e comunicazione dell’offerta turistica della costa del litorale nord ideata dalla proposta di rete indicata nel progetto promosso dalla medesima rete d’imprese.

Grande preoccupazione è stata espressa dal presidente della rete Castellano per i tempi di avvio del programma di rete dei Borghi Marinari di Roma in virtù dell’immobilismo del responsabile del procedimento comunale che non si è mai confrontato con la rete per l’esecutività del programma vincitore di bando regionale. 
Il presidente Massimo Castellano ha colto l’occasione per evidenziare le incongruenze amministrative perpetrate nell’espletamento della procedura del soggetto beneficiario rappresentato dal Comune di Ladispoli che stanno rischiando di vanificare le azioni del sistema turistico e balneare verso i 5 comuni del litorale nord in cui il Comune di Ladispoli è soggetto capofila verso la Regione Lazio del progetto di rete.

Castellano ha preso atto della dura risposta regionale la quale ha evidentemente conferma che il percorso della rete d’imprese, avviato dal dirigente comunale, non è stato avviato con la giusta attenzione e che probabilmente si dovrà riattivare un corretto percorso amministrativo sin qui molto carente. 

"Siamo naturalmente pronti a fornire il nostro supporto al Sindaco Grande ed al Vice Sindaco Perretta di quanto richiesto dalla Regione Lazio poichè la rete ha già fornito la documentazione richiesta e sollecitato l’invio alla Regione più volte al dirigente comunale il quale per qualche inspiegabile motivo non ha inoltrato alla Regione quanto previsto”.

CASTELLANO: "INADEGUATEZZA DEL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO" - "La Regione Lazio - si legge in una nota congiunta di Rete e Federazione -  attraverso l’invio della risposta immediata inviata a Comune e Rete, ha voluto evidenziare in modo chiaro le dirette responsabilità manifestate dall'inadeguatezza del responsabile del procedimento. Rete e federazione dopo diversi mesi di attesa al buio senza conoscere il percorso amministrativo ne hanno richiesto la rimozione urgente dall’incarico di responsabile del procedimento, ruolo ricoperto finora dall’arch. Passerini, per la sua palese inadeguatezza ed incompetenza amministrativa nella gestione del programma di rete in questione".

"E’ dunque molto probabile - prosegue la nota - che il Sindaco Grando supportato dall’azione del Vice Sindaco di Ladispoli avv. Pierpaolo Perretta, importante artefice dell’avvio di una serie di attività programmate di riordino e sviluppo del demanio marittimo di Ladispoli, rimuova già lunedì il dirigente comunale arch. Passerini, togliendo dunque il Comune dal forte imbarazzo istituzionale, dando seguito ed attuazione al programma di rete avviando il lavoro programmato e oggi tanto agognato tra RETE e COMUNE per gli aspetti relativi al programma di rete regionale e per le altre questioni locali in programma in tema di sviluppo del demanio marittimo tra le quali l’avvio del tavolo sulle concessioni pluriennali per attivare un serio processo di valorizzazione dei beni demaniali marittimi dei vari ambiti costieri in sinergia con la rete d’imprese".

"Attendiamo di conoscere già lunedì gli esiti di quanto emerso questo fine settimana - dichiara il presidente della rete d’imprese Castellano - auspicando discontinuità e l’insediamento di una nuova professionalità nel ruolo di RUP del Comune di Ladispoli per il rapporto tra rete e Regione Lazio per dare slancio al programma di rete che vede il Comune di Ladispoli e gli atri quattro comuni costieri del litorale nord, protagonisti di un’azione di sviluppo del turismo costiero attraverso la rete d'imprese". (Agg. 3/3 ore 18.58)

MAURELLI: "CONFIDIAMO NELLE CAPACITA' DI SINTESI DEL SINDACO GRANDO E DEL SUO VICE PERRETTA" - Gli fa eco il presidente di Federbalneari Litorale Nord Marco Maurelli che dichiara: "confidiamo nella grande capacità di dialogo e di sintesi del Sindaco Grande e del Vice Sindaco Perretta ai quali intendiamo proporre l’avvio di una importante collaborazione sulle questioni aperte del diportismo locale, delle concessioni demaniali, sul tema della difesa della costa ed in generale sullo sviluppo e rilancio del demanio marittimo di Ladispoli anche alla luce della grande competenza del vice Sindaco in materia di demanio marittimo. Pronti dunque a promuovere iniziative attraverso l’ausilio della RETE D’IMPRESE". (Agg. 3/3 ore 19.41)

(03 Mar 2018 - Ore 18:29)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

PRIMA PAGINA WEBTV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

  • Luci e ombre della Multiservizi

    15 Dic 2018 - Al conseguimento di utili si contrappone il disagio delle maestranze delle farmacie comunali. Da tempo lamentano condizioni di lavoro gravato da turni impossibili a causa di personale licenziato o pensionato che non è stato mai reintegrato; tagli persino sui buoni pasto e mancato riconoscimento dei premi di produzione   

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO

archivio articolo 1999 - 2005



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy