Home » » Ragusa, la Polizia incrementa i controlli in zona Centro Storico

 

Ragusa, la Polizia incrementa i controlli in zona Centro Storico

RAGUSA - Operazione Alto Impatto della Polizia di Stato sul centro storico di Ragusa. Otto le Volanti impiegate con la partecipazione degli equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine di Catania.
Il servizio coordinato dall’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura di Ragusa è stato disposto nel centro storico superiore con la finalità di prevenire e reprimere reati contro il patrimonio, sottoporre a controllo soggetti pregiudicati, nonché vigilare le principali aree commerciali e di transito dalle province limitrofe.
Sono stati predisposti numerosi posti di controllo durante i quali sono state controllate in totale 198 persone tra italiani ed extracomunitari e 120 veicoli.
Specifici controlli hanno riguardato due sale gioco cittadine affollate da giovani e giovanissimi.
Diverse le perquisizioni personali poste in essere nei confronti di soggetti pregiudicati.
Importante anche l’azione di prevenzione di comportamenti pericolosi per la circolazione stradale come la guida mentre si fa uso del telefono cellulare o senza la prescritta copertura assicurativa.
A tal proposito in totale sono state elevate 9 sanzioni al codice della strada per un valore di circa 8 mila euro.

 

NON SI FERMA ALL’ALT DELLA POLIZIA MA FINISCE CONTRO UN ALBERO

 Inoltre, durante un posto di controllo in tarda serata un’autovettura Lancia Y non si è fermata all’alt intimato dai poliziotti ed ha accelerato improvvisamente la marcia cercando di far perdere le proprie tracce.
Gli agenti prontamente si sono posti all’inseguimento del mezzo durato diversi chilometri, durante il quale l’uomo alla guida, a causa della forte velocità e del fondo stradale viscido, ha perso il controllo dell’auto impattando contro un albero posto ai bordi della strada, in contrada Tabuna.
L’uomo, un venticinquenne ragusano è stato prontamente soccorso da personale del 118 occorso sul posto e trasportato presso il pronto soccorso, riportando fortunatamente lievi ferite. Distrutta invece l’autovettura.  (Agg. 07/03 ore 19,36)

 

L’UOMO GUIDAVA SENZA PATENTE


Gli agenti hanno poi accertato i motivi della fuga.  L’uomo guidava senza aver mai conseguito la patente e senza la prescritta copertura assicurativa. All’esito di quanto accertato, al giovane sono stati contestate sei infrazioni al codice della strada, tra cui anche il moncato arresto del mezzo all’intimazione dell’alt da parte degli agenti, per un valore complessivo di oltre seimila euro di sanzioni. Il mezzo è stato sottoposto a sequestro. (Agg. 07/03 ore 19,47)

(07 Mar 2018 - Ore 19:28)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

PRIMA PAGINA WEBTV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO

archivio articolo 1999 - 2005



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy