LUNEDì 21 Ottobre 2019 - Aggiornato alle 08:47

Home » » «Pronti a rilanciare solo per l'occupazione»

 

«Pronti a rilanciare solo per l'occupazione»

Interporto. L'assessore al Bilancio, Pino Cascianelli, spiega al comitato dei corsisti le intenzioni del Comune.
Reso noto il piano economico dell'Icpl: previsti soltanto 50 addetti. I ragazzi chiedono di partecipare a tutte le fasi. Mistero sulla merce già  scaricata nei capannoni

A conti fatti sarebbero soltanto 50 gli addetti dell'interporto previsti nel piano occupazionale dell'Icpl. Una cifra, contenuta nel piano economico presentato nel 2001 e che è rimasta invariata, anche dopo le successive modifiche del documento, che stride fortemente con il numero di corsisti (160) cui è stata assicurata la sistemazione alla fine del processo formativo.
Il contrasto tra le due cifre era stato già  anticipato sulle colonne de La provincia ed è stato confermato dal Comitato dei corsisti nel corso dell'assemblea indetta, alla presenza dell'assessore al Bilancio Pino Cascianelli, nella palazzina di Aurelia che ospitava le lezioni. I ragazzi hanno diffuso infatti un estratto del documento, consegnato nel 2001 dall'Icpl Spa al Comune nel quale, tra addetti ai gates d'ingresso, agli uffici amministrativi, agli impiegati, agl addetti alla gestione del terminal e alla movimentazione e manipolazione il numero totale è di 50 unità , a cui se ne aggiungerebbero 60 nel 2012.
Una situazione davvero preoccupante a fronte della quale il Comitato ha chiesto, oltre ad un incontro chiarificatore con l'amministratore delegato dell'Icpl Ferdinando Bitonte e la presenza di un rappresentante di loro fiducia all'interno della Commissione apposita, anche e soprattutto la tutela del Comune e le intenzioni dell'Amministrazione sulla futura presenza nell'Icpl.
L'assessore Cascianelli, che poi ha incontrato di nuovo i ragazzi in Comune in serata, ha evidenziato l'intenzione del Pincio di attendere l'esito dell'istruttoria della Corte dei Conti, che, ha tenuto a sottolineare, indica, già  in fase preliminare, come unica strada allo stato percorribile, quella di uscire dalla società  a capitale misto.
«Non è intenzione del Comune abbandonare i corsisti - ha però detto l'assessore Cascianelli -

(02 Ago 2006 - Ore 19:59)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Archivio PDF

LA PROVINCIATV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy