Home » » Presentati i bandi per le imprese

 

Presentati i bandi per le imprese

Fiumicino. L’evento nell’Aula Consiliare alla presenza del presidente di Lazio Innova. Michela Califano (PD): "Torna a correre l'imprenditoria regionale"

FIUMICINO - Sono state presentate ieri a Fiumicino, nell’Aula Consiliare del Comune, gremita di imprenditori e operatori dei vari settori dell’economia laziale, i tanti bandi e servizi offerti da Regione Lazio e Lazio Innova. L’iniziativa è stata voluta dal consigliere regionale Michela Califano e dal presidente di Lazio Innova, Paolo Orneli. 
«È stato un importante evento con il quale abbiamo voluto far conoscere le innumerevoli opportunità che offre Lazio Innova, società della Regione Lazio, e di questo ringrazio il presidente Paolo Orneli per il grande lavoro che sta portando avanti e per la disponibilità continua nei confronti dei territori», spiega Michela Califano. 
«Penso a ‘Fare Lazio’, un fondo di 12 milioni di euro che eroga prestiti fino a 50mila euro a tasso zero e del quale hanno beneficiato oltre mille imprese nel Lazio. O a ‘Fondo Futuro’ che guarda alle imprese che hanno difficoltà ad accedere a un credito. Ai 10 milioni per le aziende che vogliono investire sul risparmio energetico, installando porte e finestre di ultima generazione. A quelli per la digitalizzazione e l’internazionalizzazione delle aziende. Fino a Sostantivo Femminile che sostiene lo sviluppo delle imprese femminili che presentino elementi di innovatività, promuovendo la creatività di un importante settore imprenditoriale». Tantissime le opzioni. «Il Fondo Rotativo per il Piccolo Credito, finanziato con 39 milioni di euro – sottolinea il consigliere regionale del Pd – dedicato al manifatturiero, al commercio, agli artigiani e alle botteghe storiche o il bando per sostenere gli interventi di internazionalizzazione per favorire l’accesso sui mercati esteri delle micro e piccole imprese regionali». «In 6 anni – continua il consigliere Pd – abbiamo fatto un lavoro enorme per portare il Lazio a essere la prima Regione in Italia per nuove imprese nate, per start up e giovani imprenditrici donne. Abbiamo decuplicato le esportazioni, riacceso un motore che per decenni era ingolfato. Il nostro Pil è in crescita e i nuovi occupati, pur con le difficoltà di questo periodo, crescono. Invito quindi tutti, imprese e cittadini, a visitare il sito di Lazio Innova e anche gli Spazi Attivi della Regione che aiutano le imprese a nascere a crescere e quelle esistenti a rafforzarsi». Per tutte le info: www.lazioinnova.it

(19 Ott 2019 - Ore 10:15)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Archivio PDF

LA PROVINCIATV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy