LUNEDì 19 Agosto 2019 - Aggiornato alle 17:29

Home » » Potere al popolo boccia l'amministrazione a Cinque Stelle

 

Potere al popolo boccia l'amministrazione a Cinque Stelle

CIVITAVECCHIA - Dopo essere andato deserto per ben due volte, il bando per il progetto Sprar tornerà nel cassetto, come confermato dal vicesindaco Daniela Lucernoni, con il Pincio che non ha alcuna intenzione di proseguire con il piano di accoglienza. "L’ennesimo fallimento dell’amministrazione Cozzolino è servito - hanno tuonato da Potere al Popolo - prendiamo atto che il sedicente governo del cambiamento si sia da tempo trasformato nella più reazionaria amministrazione che Civitavecchia ricordi: “…avevamo inoltre programmato un piano di accoglienza che partiva dal 2018, per un triennio che si conclude nel 2020. Ma è evidente che non sarebbe opportuno iniziare con un investimento e poi cambiare in corso d’opera”, dichiara la Lucernoni. Peccato che lo stesso ragionamento non sia stato utilizzato per l’ultima trovata elettorale dei grillini locali, la raccolta differenziata annunciata senza una chiara informazione per i cittadini, a pochi mesi dalla campagna elettorale. Presentazione in pompa magna, degna di una televendita mattutina di Mediaset - hanno spiegato - hanno visto il Sindaco Cozzolino e l’assessore all’ambiente Manuedda presentare l’iniziativa come una grande conquista, ospiti speciali i praticissimi bidoni in omaggio. Tagli di nastro in stile Prima Repubblica, quando invece, a fine mandato, ci si aspetterebbe la comunicazione di qualche risultato effettivo. Appiattiti alle grandi imprese, nessuna parola spesa contro l’aberrante Decreto Sicurezza del loro alleato Salvini, nemici dei portuali e del cooperativismo con tanto di denunce, servili ad Enel ed ai grandi armatori che continuano ad inquinare e a speculare come se, letteralmente, non ci fosse un domani. Questi sono i veri risultati della giunta che finalmente è arrivata a fine mandato. Non saranno 4 centimetri d’asfalto steso alla bene e meglio a far cambiare il giudizio dei civitavecchiesi rispetto a questo fallimento. Ci permettiamo infine di dare un consiglio al locale meet-up a 5 stelle che da mesi è impantanato nella scelta del prossimo candidato sindaco: Lega, Forza Italia e Fratelli d'Italia hanno il vostro stesso problema, fate una bella coalizione di destra con i vostri alleati di governo e con i conservatori che imitate - hanno concluso da Potere al Popolo - e gettate finalmente la maschera per rivelare la vostra natura: una giunta di inetti, incline ad assecondare i poteri forti locali, senza mai spendersi per le classi disagiate della nostra comunità. Forti con i deboli e deboli con i forti". 

(07 Feb 2019 - Ore 15:25)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Archivio PDF

LA PROVINCIATV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

  • Blitz di Goletta Verde al largo di Tvn

    10 Ago 2019 - Esposto uno striscione con scritto "Nemico del clima". Legambiente: "Nel Lazio sono pari a 11,5 milioni di tonnellate le emissioni della produzione energetica da fonti fossili, il 78,5% provenienti dalla ciminiera di Civitavecchia" 

  • Servizio irriguo, garantito fino al termine della stagione

    07 Ago 2019 - Il sindaco annuncia che ha ufficialmente richiesto alla Multiservizi la proroga al 30 settembre. Pascucci: «In autunno sarà necessario trovare delle soluzioni alternative»  

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy