MERCOLEDì 26 Settembre 2018 - Aggiornato alle 02:37

Home » » Porrello: elezione con mistero civitavecchiese

 

Porrello: elezione con mistero civitavecchiese

Il consigliere è stato eletto alla Pisana ma a Civitavecchia ha preso un terzo delle preferenze di cinque anni fa nonostante la forza di governo cittadino e le 5287 preferenze date al simbolo

Elezione e risvolti grigi per Devid Porrello. Il consigliere regionale uscente è stato rieletto ma con un dato non entusiasmante.

Le 1556 preferenze raccolte sono bastate a raccogliere l’ultimo seggio valido (il settimo) per l’entrata alla Pisana. Il candidato grillino ha preceduto l’ottavo arrivato solo per 19 preferenze, sfiorando quindi la mancata elezione. Il dato è particolare soprattutto per quanto riguarda Civitavecchia.

Cinque anni fa il candidato grillino raccolse nella sola Civitavecchia quasi 1700 preferenze. Più di quante ne ha raccolte quest’anno in tutti i 121 comuni che facevano collegio elettorale (tutta la Provincia di Roma).

“Sono soddisfatto di poter continuare a lavorare per il  Movimento alla Pisana anche se nuovamente dall’opposizione  - ha spiegato Porrello che in caso di vittoria avrebbe fatto il vicepresidente della Regione -. Il dato che non mi piace assolutamente, e che non mi spiego, è quello di Civitavecchia”.

In effetti dopo cinque anni di consiglio regionale, con una maggioranza di governo che dura da quattro anni, tutti i consigliere di maggioranza, una giunta, decine di delegati e attivisti, raccogliere 563 preferenze è un bottino piuttosto magro.

“Ripeto i prossimi giorni mi faranno capire cosa è accaduto – riprende Porrello -. So che una cordata su Civitavecchia interna al Movimento cittadino ha portato un altro candidato arrivando a 55 voti. Allo stesso tempo però mi aspettavo un dato completamente differente. Basti pensare che rispetto a cinque anni fa sono cresciuto a livello di consensi in provincia e a Roma città, mentre ho preso un terzo delle preferenze in città. Non me lo spiego”.

Un dato comunque importante è quello degli altri candidati presenti al consiglio regionale del Lazio. Nessuno ha fatto il pieno di consensi, nonostante il Movimento abbia preso in città più di 5000 preferenze. Insomma piuttosto che uno sgarbo al candidato regionale sembra ci sia stato un totale disinteressamento della maggioranza di Cozzolino che, o non ha preferenze da esprimere, o non le ha volute esprimere.

Non si spiega altrimenti un dato politico cosi alto e un dato a livello di preferenze cosi basso.

(08 Mar 2018 - Ore 16:06)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

PRIMA PAGINA WEBTV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO

archivio articolo 1999 - 2005



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy