SABATO 07 Dicembre 2019 - Aggiornato alle 21:27

Home » » Palestra, l’ok del ministro dopo un impegno forte della giunta

 

Palestra, l’ok del ministro dopo un impegno forte della giunta

Approvato il progetto per la riqualificazione e ristrutturazione dell’impianto
Il sindaco Antonio Pasquini: «Un progetto necessario per una comunità come Allumiere»

ALLUMIERE - Altro bersaglio centrato dall’amministrazione comunale di Allumiere: la giunta Pasquini è riuscita, infatti, a far approvare il suo progetto per la riqualificazione e la ristrutturazione della palestra comunale. Il progetto era stato già presentato all’interno del fondo ministeriale per lo sport aperto lo scorso anno, ma non era rientrato tra le opere beneficiarie di finanziamento. Il sindaco e il suo team, certi della validità dell’idea, hanno scelto di riproporlo e ridiscuterlo con il nuovo ministro riuscendo questa volta a rientrare nella lista della seconda annualità di finanziamento. (agg. 29/11 ore 9.34) segue

IL FINANZIAMENTO. «Purtroppo in un primo momento con il ministro Lotti, a cui va il merito dell’istituzione di questo fondo importantissimo per le strutture sportive periferiche, fu escluso. Oggi la nostra amministrazione, interagendo con il ministero, è riuscita rientrare nel nuovo elenco dei progetti finanziati - spiega entusiasta il primo cittadino Antonio Pasquini - lo scorso mese abbiamo lavorato molto per presentare un intervento forte e deciso con cui siamo riusciti a far percepire la bontà, anzi, la necessità, di un progetto come questo per una comunità come Allumiere. L’importanza della riqualificazione e della messa a norma della palestra era una delle esigenze emerse ben prima della nostra elezione, durante la campagna elettorale, confrontandoci con la dirigenza dell’ASV Allumiere e siamo ben felici di poter dare risposta alle richieste di un’associazione storica che rappresenta da anni un valore aggiunto per la comunità». Il finanziamento cui il Comune di Allumiere ha avuto accesso è erogato dal Fondo ‘’Sport e Periferie’’ del Consiglio dei Ministri finalizzato alla rigenerazione e alla realizzazione di impianti sportivi favorendone l’adeguamento alle normative e la maggiore fruibilità. Il fondo viene amministrato dal Coni e quella corrente è la sua seconda annualità. Il finanziamento destinato alla palestra di Allumiere ammonterà a circa 345mila euro con cui saranno realizzati diversi importanti interventi sulla struttura già esistente. Sono previste azioni per dotare la palestra di un parcheggio e di una pavimentazione esterna nonché di una recinzione perimetrale».(agg. 29/11 ore 10)

I LAVORI. «L’accessibilità sarà garantita con l’abbattimento delle barriere architettoniche e non mancherà la sicurezza col nuovo sistema antincendio di cui la palestra sarà dotata. I principali interventi interni vedranno la realizzazione di un migliorato impianto di illuminazione e l’adeguamento del sistema di smaltimento delle acque cui seguirà la ristrutturazione degli spogliatoi. La punta di diamante di questo progetto è certamente la nuova tribuna telescopica a lungo desiderata da pubblico e atleti. Questa consentirà di sopperire alla grave mancanza degli spalti che fino ad ora aveva costretto gli spettatori degli incontri pallavolistici a seguire i match in piedi o su sedute di fortuna. Grande soddisfazione espressa dal delegato allo Sport, Gabriele Volpi, il quale ha seguito il progetto.  «Ringrazio tutta la squadra: l’ASV Allumiere, gli uffici comunali e in particolar modo i tecnici Mencarelli e Vela che con me hanno definito il progetto dell’impianto polivalente. Grazie a questo fondo riusciremo a garantire alla popolazione di Allumiere che utilizza la struttura un luogo più sicuro in cui fare sport e fare comunità e a tutta la popolazione una struttura dignitosa che potrà essere luogo anche di nuove future iniziative - dichiara il delegato Volpi e continua - la palestra e il Campo Sportivo della Cavaccia sono due siti che in molti ci invidiano. Bisogna continuare a valorizzarli e investire su di essi. Il via libera della Regione allo spostamento dell’isola ecologica potrebbe consentire l’ampiamento del campo sportivo e speriamo di collegare le due strutture con una pista ciclo-pedonale sulla cui progettazione stiamo lavorando». Intanto l’amministrazione comunale, in collaborazione col Gruppo Podistico Monti della Tolfa ‘’L’Airone’’, stanno preparando la seconda edizione della gara podistica ‘’Corsa dei Faggi’’ prevista per il 6 gennaio tra l’abitato e i boschi di Allumiere».(agg. 29/11 ore 10.30)

(29 Nov 2018 - Ore 09:34)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Archivio PDF

LA PROVINCIATV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy