Home » » Olimpiadi, Skylab Studios al primo engagement meeting

 

Olimpiadi, Skylab Studios al primo engagement meeting

ROMA 2024. L’azienda tarquiniese tra le ‘‘menti’’ più creative del Lazio chiamate da Luca Cordero di Montezemolo, presidente del comitato promotore dell’evento

TARQUINIA- Roma scalda i motori in vista della sfida Olimpiadi 2024.

Ecco perché il comitato promotore dell’evento, presieduto da Luca Cordero di Montezemolo, ha chiamato a raccolta, con un engagement meeting presso lo stadio Olimpico, le menti più creative del Lazio per dare vita a progetti, idee e nuove energie che contribuiscano a rendere possibile il sogno dei giochi olimpici nella Capitale.

Tra le aziende chiamate a raccolta anche l’azienda tarquiniese che negli anni è stata precorritrice di tantissime iniziative nel campo della promozione turistica e della comunicazione. Quattro i settori d’intervento su cui si è dibattuto: l’impiantistica, la comunicazione, la promozione e l’assistenza/sicurezza.

«Voglio che Roma diventi un esempio», ha dichiarato Montezemolo che intende puntare tutto sulle nuove tecnologie per vincere la competizione contro Parigi, Los Angeles e Budapest. A rendere possibile la sinergia tra il comitato e le start-up, il Gruppo Giovani Unindustria Lazio, capitanata dal presidente Fausto Bianchi, che ha schierato, al meeting, alcune delle migliori realtà associate tra le più innovative con la preziosa collaborazione di Antonio Fabrizio di Tech Startup City. Tra queste c’era anche Skylab Studios, start-up innovativa leader nelle soluzioni per le pubbliche amministrazioni e il turismo. «Montezemolo ha il carisma necessario per rendere realizzabile il sogno delle Olimpiadi - ha detto l’art director Leonardo Tosoni - noi, in collaborazione con Valerio Rositani di Neoshu, siamo già al lavoro per sviluppare delle idee e delle proposte innovative da sottoporre al comitato». Oltre all’esperienza decennale nel settore della creatività e dell’innovazione, Skylab Studios può vantare un vasto portfolio di soluzioni promozionali ad alto tasso di tecnologia, adatte a ogni esigenza di valorizzazione turistica, culturale e strategica già utilizzate nelle città di Genova, Venezia, Città della Pieve, Tarquinia e molte altre.

F. F.

(02 Feb 2016 - Ore 07:37)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Archivio PDF

LA PROVINCIATV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy