DOMENICA 16 Dicembre 2018 - Aggiornato alle 21:33

Home » » "A nord di Focene inghiottita l’ultima lingua di sabbia"

 

"A nord di Focene inghiottita l’ultima lingua di sabbia"

Fiumicino. L’allarme lanciato da Chiodi

FIUMICINO - «La situazione erosione su Mare Nostrum è al limite del catastrofico. Sono state queste le parole che ho ascoltato, e che condivido, incontrando i cittadini della zona». Lo ha dichiarato il Presidente della Commissione Ambiente, Massimiliano Chiodi in seguito all’ultima mareggiata nella zona nord di Focene in quella porzione di riserva che separa la località da Fregene. (agg. 03/01 ore 9.29) segue

IL SOPRALLUOGO. «Nei giorni scorsi - ha proseguito Chiodi - ho fatto un sopralluogo  subito dopo che alcuni residenti mi avevano contattato molto preoccupati per i danni che si stavano consumando in quelle ore. Sul posto la situazione è ancora più allarmante di quello che una semplice fotografia può trasmettere. La forte mareggiata ha letteralmente inghiottito la duna che separava il canale di deflusso delle acque basse dalla riva, mettendo a rischio sia il vicino abitato sia una serie di infrastrutture». (agg. 03/01 ore 10)

«NECESSARIO UN INTERVENTO NELLA ZONA». «Ricordo che, a pochi passi, c’è una fondamentale stazione di pompaggio delle acque nere che convoglia la fognatura verso il depuratore di Fregene, non meno importante potrebbe essere la conseguenza del penetrare delle acque marine nella zona umida retrostante, nota come Riserva di Macchia Grande. Non mi voglio soffermare sui possibili errori di valutazione del passato, ma vista la situazione - sottolinea Chiodi - credo sia necessario un intervento nella zona per scongiurare pericoli maggiori. A questo riguardo ho avvisato le autorità preposte per controlli e possibili soluzioni». (agg. 03/01 ore 10.30)

(03 Gen 2018 - Ore 09:29)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

PRIMA PAGINA WEBTV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

  • Luci e ombre della Multiservizi

    15 Dic 2018 - Al conseguimento di utili si contrappone il disagio delle maestranze delle farmacie comunali. Da tempo lamentano condizioni di lavoro gravato da turni impossibili a causa di personale licenziato o pensionato che non è stato mai reintegrato; tagli persino sui buoni pasto e mancato riconoscimento dei premi di produzione   

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO

archivio articolo 1999 - 2005



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy