Home » » Montalto, via al concorso di idee per la riqualificazione di viale Garibaldi

 

Montalto, via al concorso di idee per la riqualificazione di viale Garibaldi

MONTALTO. L’assessore Corona: «Vogliamo restituire decoro al centro storico»

MONTALTO - Presto ci sarà un viale Garibaldi in una veste tutta nuova.  «Abbiamo dato il via - commenta l’assessore ai Lavori pubblici Giovanni Corona - ad un concorso di idee per la redazione di un progetto preliminare per la riqualificazione di viale Garibaldi. Dopo aver pressoché terminato l’iter per il restyling di via Aurelia Tarquinia (i cui lavori inizieranno tra la fine del 2018 e l’inizio del 2019), siamo convinti che una sistemazione del viale che porta verso il centro storico sia più che mai necessaria e doverosa». (agg. 16/10 ore 18.36) segue

I LAVORI. «Daremo così via, proprio partendo dal viale alberato, ad un coraggioso ed incisivo programma di decoro incentrato sul centro storico del paese: una serie di opere che, compatibilmente con le risorse di bilancio,  passeranno anche dal rifacimento di piazzale Gravisca, della piazza del comune e di tante altre fino a piazza felice Guglielmi. Entrando più nello specifico - spiega l’assessore - il tratto di progetto che dovrà essere presentato per viale Garibaldi va dal passaggio pedonale (zona ex shell) al raccordo del marciapiede all’altezza del locale comunale denominato Museo del Mare». Tra i principali Interventi da inserire nel preliminare ci sono: ampliamento del marciapiede dal lato delle attività commerciali; Demolizione del marciapiede che da su via Aurelia Grosseto con relativo avanzamento dei posti auto; Demolizione e sostituzione delle alberature su ambo i lati; Sostituzione e adeguamento della pubblica illuminazione; Creazione di aree di sosta intervallate con parcheggi auto sul lato sinistro; Inserimento di elementi di arredo urbano; Abbattimento delle barriere architettoniche; Studio della viabilità anche per i mezzi pesanti. (Agg. 16/10 ore 19)

I TERMINI DI PRESENTAZIONE. «Il progetto - continua Corona - dovrà prevedere un importo massimo dei lavori di 230 mila euro al netto di IVA e dovrà essere consegnato a mano (presso l’ufficio protocollo dell’ente) o tramite pec (llpp.comune.montaltodicastro@legalmail.it) entro e non oltre venerdì 16 novembre alle ore 12:00. La commissione per la valutazione del progetto assegnerà al vincitore un premio di 5mila euro iva compresa. C’è ancora tanto da fare - conclude l’assessore ai lavori pubblici - ma stiamo lavorando giorno dopo giorno e siamo convinti che ridare vita al centro storico di Montalto sia un obiettivo da raggiungere assolutamente per portare sviluppo turistico ed economico al paese». (agg. 16/10 ore 19.30)

 
 

(16 Ott 2018 - Ore 18:36)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Archivio PDF

LA PROVINCIATV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

  • Blitz di Goletta Verde al largo di Tvn

    10 Ago 2019 - Esposto uno striscione con scritto "Nemico del clima". Legambiente: "Nel Lazio sono pari a 11,5 milioni di tonnellate le emissioni della produzione energetica da fonti fossili, il 78,5% provenienti dalla ciminiera di Civitavecchia" 

  • Servizio irriguo, garantito fino al termine della stagione

    07 Ago 2019 - Il sindaco annuncia che ha ufficialmente richiesto alla Multiservizi la proroga al 30 settembre. Pascucci: «In autunno sarà necessario trovare delle soluzioni alternative»  

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy