Home » » Mari: ''Dopo due anni non c’è ancora un luogo dedicato a Mafalda Molinari"

 

Mari: ''Dopo due anni non c’è ancora un luogo dedicato a Mafalda Molinari"

"In occasione della giornata internazionale della donna è giusto e doveroso ricordare con affetto la senatrice Mafalda Molinari, una grande Donna che merita di vedersi intitolata al più presto una via o una piazza importante di Civitavecchia”. E’ il sentito appello che la vice coordinatrice di Forza Italia Emanuela Mari rivolge al sindaco Antonio Cozzolino. “Sono ormai passati quasi due anni dalla sua improvvisa scomparsa e in città non c’è ancora un luogo dedicato alla sua memoria. La Signorina ha fatto tanto per Civitavecchia ed ha contribuito a farla conoscere in tutto il Mondo grazie alla Sambuca.

"Il suo impegno soprattutto nel sociale e nella sanità – ha ricordato Emanuela Mari – è proseguito anche con la Fondazione Angelo Molinari, che continua nell'aiutare diverse realtà locali. Il sindaco Cozzolino doveva dare seguito immediatamente  alla volontà, annunciata subito dopo la sua scomparsa, di dedicarle una via importante della città, invece sono passati 2 anni ed ancora attendiamo la delibera di giunta che poi dovrebbe essere inviata al Prefetto. E’ fondamentale che le future generazioni conoscano le figure che hanno fatto la storia di Civitavecchia e la senatrice Mafalda Molinari per quello che ha rappresentato merita più che mai questo riconoscimento. E’ il minimo che il Comune possa fare per un atto di profonda riconoscenza nei confronti della sua grande generosità verso il territorio e la sua gente.  Il sindaco Cozzolino per una volta lasci stare i classici discorsi dell’8 Marzo sull’emancipazione femminile ma si adoperi già oggi stesso, per individuare una via degna di portare il nome di Mafalda Molinari. Non lo chiede un esponente di un partito, ma lo chiedono tutti i cittadini di Civitavecchia".

(08 Mar 2018 - Ore 16:20)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

PRIMA PAGINA WEBTV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

  • Luci e ombre della Multiservizi

    15 Dic 2018 - Al conseguimento di utili si contrappone il disagio delle maestranze delle farmacie comunali. Da tempo lamentano condizioni di lavoro gravato da turni impossibili a causa di personale licenziato o pensionato che non è stato mai reintegrato; tagli persino sui buoni pasto e mancato riconoscimento dei premi di produzione   

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO

archivio articolo 1999 - 2005



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy