Home » » ‘‘Luna’’, Tranquilli si racconta

 

‘‘Luna’’, Tranquilli si racconta

La giovane regista civitavecchiese parla della sua opera recentemente in scena 

di FEDERICA CONGIU

CIVITAVECCHIA - «Ho iniziato a fare teatro all’età di 5 anni, per gioco, con un po’ di timidezza e  paura per quel posto gigantesco in cui mi perdevo ma che allo stesso tempo mi attirava e mi faceva divertire un sacco». Lo ha dichiarato Chiara Tranquilli, la giovane regista di ‘‘Luna’’, ricordando i suoi inizi. «Con il tempo – ha continuato - crescendo, ho cominciato ad amare quell’enorme scatola nera che mi dava sensazioni diverse e mi faceva provare emozioni che avevo lasciato da qualche parte dentro di me, finché un giorno ho capito che quella era diventata casa mia, non ho deciso, è successo e basta, mi sono innamorata e da quel momento non ho più voluto lasciare il teatro».

Moltissime persone sono rimaste colpite dal talento di questa giovane civitavecchiese, che ha scritto diretto e portato in scena uno spettacolo che ha riscosso grandissimo successo. L’opera vede la protagonista Luna affrontare i suoi complessi, le sue paure e il rapporto con il padre. Viene rappresentato sul palco tutto ciò che accade ad una ragazza di 15 anni, nel momento in cui si trova a dover far fronte al proprio mondo. «Avevo la necessità di raccontare una storia che accomunasse me e tante altre persone, per far capire che bisogna lottare, lottare sempre, anche quando si riesce a sentire solamente il vuoto in cui ci siamo rinchiusi, un po’ per colpa nostra, un po’ per colpa delle persone sbagliate - ha commentato la Tranquilli - volevo trasmettere la confusione che può provare un adolescente, le fragilità, le paure, le insicurezze e i segreti».

Il primo amore, il bullismo, le prime delusioni, sono solo alcune delle tematiche con le quali ogni adolescente ha a che fare, ed è proprio per questo motivo che tutti i giovani dovrebbero partecipare come spettatori alla rappresentazione. «Non bisogna aver paura e soprattutto bisogna chiedere aiuto, fidarsi delle persone reali, quelle che ci sono sempre vicino - ha concluso Tranquilli - proprio per questo ringrazio i miei genitori e i miei fratelli, che mi hanno riportato in vita una seconda volta, più forte di prima, con tanta fatica e sacrificio, ringrazio il teatro che ormai è una seconda famiglia, il direttore artistico Enrico Maria Falconi, il mio cast, Massimiliano Puddu, Marcello Doviziani e Antonio Massimo, infine ringrazio me stessa, sopravvissuta ad una storia vissuta e (mai) raccontata».

(08 Feb 2019 - Ore 14:15)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Archivio PDF

LA PROVINCIATV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

  • Miasmi al Miami, il comitato di quartiere incontra l'Assessore

    10 Ott 2019 - Riunione nei giorni scorsi a palazzo Falcone per discutere della problematica che affligge i residenti da anni. Lo scorso anno era stato presentato un esposto alla Procura della Repubblica di Civitavecchia. Ieri diverse le zone della città colpite dalla puzza di bruciato. Cerreto avvolto da una cappa di fumo. Odore acre avvertito fino a Valcanneto

  • Torna la “Marcia degli alberi”

    09 Ott 2019 - Il corteo sfilerà domenica mattina per alcune vie della città fino a raggiungere i giardini di via Firenze. Sabato in piazza Rossellini al via la seconda edizione di “Adotta e cresci una quercia”

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy