Home » » "La Tia straordinaria 2011 non si deve pagare"

 

"La Tia straordinaria 2011 non si deve pagare"

Lo ha deciso il Tar del Lazio. La sentenza emessa ieri dà ragione all'Ascom che aveva presentato ricorso contro la tassa

IMMONDIZIA CASSONETTI PIENI

CIVITAVECCHIA - Nel 2011 si sono verificati “eventi straordinari” previsti dal regolamento comunale che possano giustificare la deliberazione della Tia straordinaria 2011? A rispondere è stato il Tar del Lazio: no.
Dunque, la delibera approvata a dicembre dal consiglio comunale con cui si dava mandato ad Hcs di riscuotere la Tia straordinaria 2011, è illegittima. Tanto che il Tar, nella sua sentenza definitiva ha deciso di annullarla. E ad oggi chi non ha ancora pagato l’adeguamento Tia può dormire sonni tranquilli. Non dovrà più pagarla.
Quanti invece hanno già versato nelle casse della holding la somma richiesta, «potranno chiedere – ha spiegato Vincenzo Palombo, presidente della Confcommercio – la restituzione della somma ad Hcs». Nella speranza che all’interno delle casse della holding, vista la grave crisi che sta attraversando, ci siano. «In caso contrario – ha aggiunto Palombo – potremmo valutare di adire le vie legali». Azione, questa, da portare avanti in blocco e non singolarmente perché «le spese per un nuovo ricorso o per la richiesta di pignoramento dei conti della società interamente partecipata dal comune potrebbero essere superiori rispetto all’importo da recuperare».
Ma prima di pensare a ciò, la Confcommercio sta puntando i riflettori anche sul conguaglio Tares. Troppo alto a suo dire.
«È vero – ha spiegato Palombo – che gli importi dei primi due bollettini Tares erano nella norma, ma è anche vero che l’ultimo bollettino supera il 40% del totale». Tanto che la Confcommercio sta valutando la possibilità di ricorrere alla Commissione tributaria. U
na volta sciolti questi nodi, si penserà anche alla Tia straordinaria 2009.
Qualora infatti i motivi che hanno portato l’amministrazione all’approvazione di quella delibera dovessero essere gli stessi di quelli che hanno portato alla Tia straordinaria 2011 (oggi annullata), non si esclude infatti la possibilità di un nuovo ricorso che probabilmente «alla luce della sentenza del tribunale amministrativo – ha aggiunto Palombo – potrebbe esserci ancora una volta favorevole».

(06 Mar 2014 - Ore 12:22)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

PRIMA PAGINA WEBTV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO

archivio articolo 1999 - 2005



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy