DOMENICA 22 Settembre 2019 - Aggiornato alle 16:04

Home » » La Polizia di Stato intensifica i controlli per la prevenzione dei reati in centro città

 

La Polizia di Stato intensifica i controlli per la prevenzione dei reati in centro città

SALERNO - Nel corso delle attività di intensificazione del controllo del territorio in città, nella giornata di ieri 20 giugno, gli agenti della Sezione Volanti deferiva in stato di libertà un cittadino rumeno, sorpreso a rubare all’interno di un supermercato. L’uomo, dopo aver prelevato dagli scaffali delle confezioni di generi alimentari, per un valore di circa 30 euro, le  occultava all’interno di una borsa a tracolla e cercava di guadagnare la fuga ma veniva bloccato e successivamente denunciato per il reato di furto aggravato.

 

HASHISH RINVENUTA IN DUE BUSTINE DI CELLOPHANE


Gli agenti inoltre hanno segnalato alla Prefettura, quale assuntore di stupefacenti  ai sensi dell’ art. 75 del d.p.r. 309/90,   un giovane  di anni 24 sorpreso con della sostanza stupefacente; il ragazzo durante un normale controllo si mostrava irrequieto e nervoso, attirando in tal modo l’attenzione degli operanti. Infatti a seguito di una perquisizione personale, all’interno degli slip, gli agenti rinvenivano due bustine in cellophane contenenti sostanza stupefacente che, successivamente analizzata, è risultata essere del tipo hashish per un peso complessivo di grammi 2,80. (Agg.21/6 19,35)


ITALIANO SEGNALATO ALL’AUTORITÀ GIUDIZIARIA PER EVASIONE


In seguito a vari controlli in città, gli agenti deferivano all’Autorità Giudiziaria tre soggetti di cui uno straniero, contravventori al divieto di ritorno nel comune di Salerno. Uno di essi I.P. di anni 43 veniva trovato nei pressi della stazione ferroviaria, dove opportunamente controllato, veniva segnalato per l’inosservanza al provvedimento della durata di tre anni. L’altro soggetto A.S. di anni 32, veniva invece controllato e trovato, senza giustificato motivo in questo Corso Vittorio Emanuele. Il soggetto straniero, infine, veniva  controllato in questa via Settimio Mobilio, nei pressi di un esercizio commerciale. Veniva segnalato, inoltre, all’Autorità Giudiziaria per il reato di evasione un soggetto italiano che a seguito di un controllo non veniva trovato all’interno della propria abitazione dove era ristretto agli arresti domiciliari. (Agg.21/6 19,39)

(21 Giu 2019 - Ore 19:31)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Archivio PDF

LA PROVINCIATV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy