VENERDì 15 Novembre 2019 - Aggiornato alle 03:23

Home » » La pala d'altare torna all'antico splendore

 

La pala d'altare torna all'antico splendore

Dopo gli ultimi restauri alla chiesa di San Giovanni di Dio e quella di San Felice da Cantalice ai Cappuccini, la Fondazione Cassa di Risparmio di Civitavecchia ha finanziato un altro importante intervento, stavolta alla chiesa di Santa Maria dell’Orazione e Morte. Promotore del progetto l’associazione cittadina Artemed, presieduta dalla dr.ssa Giovanna Mencarelli. «Vogliamo impegnarci per per migliorare la situazione dei beni culturali nel territorio - ha spiegato - nonostante le ferite inferte dalla guerra, Civitavecchia mantiene ancora delle opere da tutelare e salvaguardare». E la chiesa di Santa Maria dell’Orazione e Morte è una di queste. Ad essere completamente restaurato è stato il dipinto su tela ‘‘La Madonna in gloria con Bambino e le anime del Purgatorio’’, che oggi funge da pala d’altare della chiesa e, originariamente, era una delle due facce di uno stendardo che, dall’altro lato, raffigurava ‘‘San Michele Arcangelo appare ai Santissimi Gregorio Magno e Rocco’’. «In questa chiesa c’è ancora molto da fare - ha aggiunto la dr.ssa Mencarelli - abbiamo iniziato dalla pala d’altare perché è la più visibile ai fedeli. Ci fa piacere che il nostro progetto sia stato finanziato dalla Fondazione Cariciv: ci rafforza nell’idea di continuare in questo filone per sostenere e migliorare situazione dei beni culturali, per cui effettivamente, si fa molto poco. \RESTAUROSoprattutto perché i fondi vengono assorbiti, a livello nazionale, per le grandi opere». Il dipinto, del pittore Giuseppe Errante e risalente al 1700, è stato affidato in questi cinque mesi di lavoro alla restauratrice Arianna Ercolani e al direttore dei lavori Giannino Tiziani, sotto la direzione scientifica della Soprintendenza per il patrimonio storico ed artistico del Lazio. All’inaugurazione dell’opera restaurata era presente anche il vescovo, mons. Carlo Chenis, il quale ha regalato ai presenti una interessante lezione di storia dell’arte e del rapporto arte e religione. Visibilmente soddisfatto anche il presidente della Fondazione Vicnenzo Cacciaglia, accompagnato dai rappresentanti del consiglio di amministrazione. «Questa è una chiesa particolare e molto bella, un monumento di cui andare fieri- ha aggiunto - come Fondazione, nonostante dovrebbero esserci le Istituzioni in prima linea, torneremo su questo tipo di discorso per essere accanto a simili iniziative».

(19 May 2007 - Ore 19:49)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Archivio PDF

LA PROVINCIATV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy