Home » » La Mtb Santa Marinella trionfa a Canino

 

La Mtb Santa Marinella trionfa a Canino

CICLI MONTANINI

La Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini è stata protagonista di un primo weekend di settembre straordinario su tutti i fronti tra mountain bike, endurance e strada.
A Canino, ragguardevole partecipazione del roster santamarinellese alla Sei Ore dell’Olivo con un’infinità di risultati a cominciare dal trionfo della squadra composta da tre elementi con Lorenzo Borgi, Lorenzo Bedegoni e Federico Forti ed anche quella da due atleti con Marco Maddaloni ed Emanuele Zena davanti all’altra coppia composta da Gianfranco Iacobini e Mauro Iacobini.
Primato ottenuto anche dai solitari Marco Becattini (M1) ed Elisabetta Dani (MW2) insieme agli altri piazzamenti ottenuti da Daniele Galletti (terzo J1), Gianluca Piermattei (quinto M1), Pierluigi Possenti. (settimo M1), Stefano Carnesecchi (settimo G1), Renato Remoli (decimo G1), Marco Chiavacci (secondo SG1), Giuseppe Girardi (terzo SG1).
In Veneto, a Lonigo, altra manifestazione endurance per il team santamarinellese alla 6 Ore del Principe con la vittoria di Manuel Piva e Lorenzo Bedegoni (impegnato 24 ore dopo nella gara di Canino) nei team da due elementi mentre a Forano dove a sorridere è stato Libero Ruggiero impegnato alla Sei Ore della Sabina con la vittoria assoluta tra i solitari così come Armando Mattacchioni in promiscuità con Roberto Lolli (Prati Bikers) nella gara riservata alle coppie.
Nelle gare di fondo la Granfondo Mtb del Parco Nazionale d’Abruzzo a Pescasseroli ha portato grandi soddisfazioni a Giovanni Gatti, secondo assoluto e primo di categoria master 1, e anche a Christian Mariani secondo nella categoria Juniores nonostante l’infortunio subito durante la propria corsa. Il presidente Stefano Carnesecchi ha espresso la propria vicinanza e di tutta la squadra, insieme al vivo augurio di una rapida guarigione per Mariani che aveva regolarmente portato a termine la gara.
In Umbria alla Spoleto-Norcia Andrea Somma ha portato a termine l’impegno agonistico in 60°posizione assoluta e al 19°posto di categoria master 3.
 Nelle gare cross country ancora un ritorno alla vittoria di Gianfranco Mariuzzo alla Gnocco Bike, in Veneto, a Selva di Trissino con il primato di categoria master 5 mentre in Puglia si sono distinti Domenico Abruzzese e Michele Diaferia alla cross country del Parco Sant’Elia in notturna a Corato (secondo e primo tra gli Elite) e alla Marathon del Bosco di Bitonto (secondo e terzo Elite).
Ennesimo impegno su strada per Pierluigi Stefanini che ha colto un settimo posto assoluto e la seconda posizione di categoria gentlemen 2 al Memorial Santi Estevan a Scarlino in Toscana.

(07 Set 2017 - Ore 18:13)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

PRIMA PAGINA WEBTV

Inviaci le tue foto
banner CivonSale
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

  • "Gli addetti al servizio superiori al previsto"

    19 Set 2017 - AMBIENTE. Quanto afferma la Camassambiente in una nota inviata all’ufficio competente del comune di Cerveteri. L’azienda  giustifica così il mancato rinnovo contrattuale ai lavoratori assunti per esigenze estive. La città rimane comunque sporca e non si fa attenzione al rispetto del disciplinare tecnico sottoscritto

  • Arpa: "Migliora l’aria della città"

    18 Set 2017 - Dalle osservazioni effettuate dal 4 al 10 settembre risultano nei limiti le sostanze inquinanti. Buono anche il riscontro relativo alle polveri sottili e al monossido di carbonio. Molto significativo secondo i dati dell’agenzia regionale per la protezione ambientale il dato relativo all’ozono 

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO

archivio articolo 1999 - 2005

Quotidiano telematico fondato nel 1999 - Editore SEAPRESS srl, c.f. 06832231002
Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471
Direttore responsabile Massimiliano Grasso - © Copyright 1999-2017 SEAPRESS - Privacy Policy