Home » » La maggioranza si ricompatta sui rifiuti

 

La maggioranza si ricompatta sui rifiuti

A Tuscania una duegiorni piena di attriti, durante la quale però è stata illustrata la soluzione per evitare l’emergenza
Moscherini impone il silenzio fino a martedì sul piano che prevede l’utilizzo di un’area adiacente a Fosso
del Prete. Sulla coalizione, posizioni critiche di Vinaccia, Cappellani e De Sio, che invita a superare le divisioni

\CONSIGLIOCIVITAVECCHIA - La maggioranza esce rafforzata dal conclave di Tuscania? Una risposta più precisa la si potrà avere solo nei prossimi giorni, giudicando i comportamenti di sindaco, assessori e consiglieri. Sicuramente nella duegiorni organizzata da Moscherini chi aveva sassi più o meno fastidiosi da togliersi dalle scarpe lo ha fatto, senza toni troppo diplomatici.
Dopo la seria riflessione del primo giorno su metodo, collegialità e calo del consenso da parte del vice-sindaco Gino Vinaccia, la giornata di ieri è vissuta in particolare sulla discussione dei rimedi per evitare l’emergenza rifiuti, sull’attacco frontale al Sindaco da parte del Presidente del Consiglio Comunale Francesco Cappellani e sulla disamina a tutto campo di vari consiglieri e dell’assessore Alessio De Sio.
Il Sindaco per gran parte del tempo si è limitato ad ascoltare, senza intervenire, se non per ‘‘mettere in riga’’ i consiglieri troppo ‘‘chiacchieroni’’ con la stampa: bocche cucite, a partire proprio dalla questione-discarica, che sarà oggetto di una conferenza stampa martedì prossimo. La soluzione studiata dall’assessore Fabiana Attig dovebbe però consistere nell’utilizzo di un’area disponibile ed adiacente a Fosso del Prete - per superare la fase di emergenza in attesa del project financing avviato per realizzare l’impianto che sfrutterò la pisolisi con la contestuale individuazione di un nuovo sito. In questo modo, secondo Attig si eviterà il rischio di tornare a conferire fuori Civitavecchia, con un ulteriore, insostenibil, aggravio della tariffa rifiuti.
Poi, toni alti e riflessioni più pacate. Cappellani ha ripreso a modo suo, l’attacco durissimo sulla questione Enel. Vinaccia è tornato sulle questioni poste il giorno precedente, invocando maggiore condivisione nelle scelte amministrative, mentre De Sio, non dando certo un giudizio lusinghiero dei primi cinque mesi di governo della Giunta, ha richiamato i presenti sulla necessità di superare divisioni e personalismi per ‘‘fare squadra’’ e tracciare una linea precisa e condivisa - che al momento non c’è - sui temi principali: porto, sanità, energia, sviluppo. «Vedo cose - ha detto l’ex sindaco - che accadevano negli ultimi mesi della mia amministrazione, prima della caduta. Ma qui siamo solo all’inizio, e bisogna cambiare prima che sia troppo tardi».

(25 Ott 2007 - Ore 20:30)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Archivio PDF

LA PROVINCIATV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy