Home » » La Cpc2005 ospite del Cerveteri, la Csl si contende il terzo posto

 

La Cpc2005 ospite del Cerveteri, la Csl si contende il terzo posto

CALCIO, PROMOZIONE. La capolista Corneto Tarquinia attende l’A. Ladispoli, il Tolfa affronta l’Urbetevere e il S. Marinella sfida il Pian Due Torri
 

Per la 13^ giornata del campionato di Promozione girone A, la Cpc2005 sarà impegnata questa mattina all’Enrico Galli contro il Città di Cerveteri. Terzo match settimanale per gli uomini di Paolo Caputo che, dopo la roboante vittoria in campionato di domenica con la PMC e la vittoria di Tolfa in Coppa Italia, si giocano da capolista, nel difficile catino di Cerveteri, la permanenza in vetta. L’anno scorso, la compagine portuale, diretta dall’allora tecnico Blasi, incappò nel primo passo falso della sua gestione. Dominò per larghi tratti ma venne poi punita proprio da uno degli ex di turno della gara e cioè Spanò. Per gli annali, l’altro ex della gara è Metta, che non andò a segno contro i portuali ma che guidò i suoi nel tre a uno del Fattori. Visti i precedenti, è una di quelle gare da prendere con le pinze, la caparbietà della formazione cerveterana ha sempre dato fastidio seppur quest’anno il cammino, fino ad ora, non è stato poi cosi limpido. La scossa c’è stata dopo l’avvicendamento tra Silvestri e Zeoli, che ha preso i primi di ottobre il timone della squadra, che ha portato, anche grazie anche all’apporto di bomber Di Fiandra, ad una seconda parte più redditizia sul piano dei punti. Sarà comunque un match complicato, come del resto avviene ogni volta che si incontra questa compagine.
Un pensiero andrà indiscutibilmente a Franco Di Bello, l’indimenticato massaggiatore estrusco che li priverà di quelle sane chiacchierate di sport e d’amicizia intrise di passione usando come espediente il mondo del calcio, che tanto hanno accompagnato gli sportivi nei pre e nei dopo gara di questi match. «Oggi - dice il portavoce della Cpc - sarà anche l’occasione per aderire all’iniziativa proposta da mister Graniero, in riferimento al noto caso Bernardini. Un gesto ben visibile sul viso, utilizzando una striscia nera, per essere da una parte vicini alla classe arbitrale e dall’altra per mostrare con chiarezza che amiamo il calcio pulito e senza appendici violente».
La Csl Soccer, vuole ottenere i tre punti, soprattutto dopo l’uscita dalla Coppa Italia di mercoledì scorso quando, al campo Galli, il Città di Cerveteri ha battuto i rossoblù per 1 a 0. Alle 11, presso l’impianto Le Muracciole, sarà battaglia fino all’ultimo secondo contro la compagine dell’Aranova di mister Bernardini, perché la squadra possiede grandi qualità e molti giocatori importanti. I leoni del tecnico Daniele Fracassa, dovranno ancora fare a meno del centravanti Emanuele Siani, infortunato, ma ancora più critica è la situazione degli addii, infatti ieri hanno lasciato la rosa Spirito, Nunziata e il giovane De Felici. Un momento, quindi, piuttosto critico per il presidente Villotti, che ora si trova a dover rivoluzionare una squadra nel mercato di dicembre che si è aperto ufficialmente ieri. Anche il Santa Marinella ha proceduto ad un consistente rinnovo dell’organico. Dopo i saluti di Paoloni, Stembock, Bordoni e Fanari e con i probabili addii anche di Bonaventura e Iacobucci, la società ha proceduto ieri a tesserare Nicolas Puca, un centrocampista classe ‘99 in forza al Passoscuro ma proveniente dall’Atletico Ladispoli, l’attaccante Luca Di Meglio in arrivo dal Campus Eur squadra di Eccellenza, realizzatore con il Pescatori Ostia di ben 21 gol tra campionato e Coppa, e i due “colored” Dumbia Zaled e Demio Barfet della Costa d’Avorio e per la prima volta tesserati in Italia. Per la gara di oggi pomeriggio al Tamagnini (ore 14,30) contro il Pian Due Torri, il tecnico non potrà disporre di Attardo e di Morasca infortunati. «La squadra si sta formando bene - dice mister Morelli - purtroppo ci mancano due fuori quota classe 2000 ma per il resto ci stiamo rinforzando rispetto alle scorse settimane. Questa sarà una partita molto delicata perché potrebbe consentirci di rilanciarci nelle posizioni più consone e di giocare con maggiore tranquillità». La capolista Corneto Tarquinia ospita un dimesso Atletico Ladispoli che dopo la sconfitta di domenica scorsa subita in casa con l’Aranova ora è penultimo in classifica. I viterbesi, forti del primo posto, faranno valere la loro consistenza tecnica. Infine il Tolfa di mister Sperduti sarà di scena stamani sul rettangfolo dell’Urbetevere, battuto domenica scorsa dal Santa Marinella.
 

(01 Dic 2018 - Ore 19:37)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Archivio PDF

LA PROVINCIATV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

  • Blitz di Goletta Verde al largo di Tvn

    10 Ago 2019 - Esposto uno striscione con scritto "Nemico del clima". Legambiente: "Nel Lazio sono pari a 11,5 milioni di tonnellate le emissioni della produzione energetica da fonti fossili, il 78,5% provenienti dalla ciminiera di Civitavecchia" 

  • Servizio irriguo, garantito fino al termine della stagione

    07 Ago 2019 - Il sindaco annuncia che ha ufficialmente richiesto alla Multiservizi la proroga al 30 settembre. Pascucci: «In autunno sarà necessario trovare delle soluzioni alternative»  

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy