Home » » L’Icpl passa alla Cfft

 

L’Icpl passa alla Cfft

È arrivata la firma dell’atto notarile ora la società italo-belga potrà mettersi al lavoro per il rilancio della struttura. Ci vorranno circa 24 mesi per potenziare la piattaforma logistica

CIVITAVECCHIA - È finalmente ufficiale: l’interporto passa alla Cfft. Una buona notizia che arriva dopo la firma dell’atto notarile con cui «si è perfezionata la procedura di cessione del ramo d’azienda - spiega il sindaco Antonio Cozzolino - Icpl alla società Cfft che mesi fa presentò offerta a quello che fu l’ottavo esperimento d’asta». Ora la Cfft potrà mettersi all’opera per quel rilancio tanto auspicato di una struttura dalle enormi potenzialità per tutto il territorio. La Civitavecchia Fruit and Forest terminal, società italo belga che da anni gestisce il terminal agroalimentare all’interno del porto, già nei giorni successivi all’aggiudicazione dell’asta aveva parlato di quelli che erano i piani per il futuro della struttura. Si parte dal potenziamento dell’ interporto con un piano di sviluppo che, in 24 mesi, cercherà di rendere la piattaforma logistica un punto di riferimento nel settore. Un piano industriale che a suo tempo convinse immediatamente anche se poi l’accordo con i sindacati arrivò soltanto a fine marzo.

La Cfft ha intenzioni serie per la piattaforma logistica e ha valutato in circa 24 mesi il tempo necessario per far ripartire la struttura, rimetterla in efficienza e, soprattutto, dare credibilità e un aspetto commerciale concreto all’interporto, uno dei grandi incompiuti di Civitavecchia, una struttura che non è mai riuscita a decollare come avrebbe dovuto, anche in considerazione della posizione strategica che occupa, a livello nazionale e non solo.  Tra gli obiettivi della società italo-belga c’è quello di potenziare e rendere serio il legame tra la struttura e il porto, anche se ci sono prima varie questioni da risolvere come ad esempio l’annosa questione del fascio binario incompleto. La Cfft ha parlato anche della sua volontà di sviluppare e acquisire nuovi traffici che si traduce necessariamente nell’aumento dell’occupazione. Secondo i piani nell’interporto dovrebbero lavorare almeno 80 persone in più rispetto alle attuali 50. Il programma prevede che, a regime, all’interno della piattaforma logistica opereranno, a vari livelli, 130 dipendenti. Insomma per l’interporto la Cfft ha previsto un futuro glorioso e, soprattutto, serio e basato su un piano industriale solido.

Soddisfatto Cozzolino che commenta: «Fu saggio non revocare la concessione. La conseguenza - prosegue - sarebbe stata la retrocessione al Comune di un bene gravato da quasi 60 milioni di ipoteche. Ipoteche che sono state cancellate (come prevede la legge fallimentare) dalla vendita del bene. Grazie alla collaborazione col la sezione fallimentare del tribunale di Civitavecchia e con la curatela, si è messo il punto ad un’altra triste pagina cittadina, salvaguardando i livelli occupazionali e ridando prospettiva ad una delle strutture produttivamente più importanti della città. Siamo convinti - conclude il primo cittadino - che finché la politica rimarrà lontano da Icpl, non ci saranno i problemi che hanno afflitto la struttura fino ad oggi».

(01 Giu 2019 - Ore 09:30)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Archivio PDF

LA PROVINCIATV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

  • Blitz di Goletta Verde al largo di Tvn

    10 Ago 2019 - Esposto uno striscione con scritto "Nemico del clima". Legambiente: "Nel Lazio sono pari a 11,5 milioni di tonnellate le emissioni della produzione energetica da fonti fossili, il 78,5% provenienti dalla ciminiera di Civitavecchia" 

  • Servizio irriguo, garantito fino al termine della stagione

    07 Ago 2019 - Il sindaco annuncia che ha ufficialmente richiesto alla Multiservizi la proroga al 30 settembre. Pascucci: «In autunno sarà necessario trovare delle soluzioni alternative»  

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy