Home » » Interventi al depuratore verso la fine

 

Interventi al depuratore verso la fine

CAMPO DI MARE. Lavori eseguiti in danno alla società Ostilia per la mancata ottemperanza dell’ordinanza sindacale a suo carico. Assessora Elena Gubetti: «Parallelamente a tutta l’attività tecnica di ripristino dell’impianto stiamo procedendo con quella amministrativa legata al recupero delle somme sostenute»   

di GIULIANA OLZAI

CERVETERI - «Lo stato dei lavori degli interventi fatti al depuratore di Campo di Mare sono in fase di ultimazione. E’ stata svuotata la vasca di ossidazione da tutti i fanghi che sono stati portati via con l’autospurgo. Ora bisogna procedere alla pulizia della vasca. Sono stati smontati tutti i macchinari che stavano all’interno quindi le pompe e gli areatori. E’ stata fatta la manutenzione ripristino, alcuni sono già stati riposizionati. Manca ancora un intervento sul quadro elettrico poichè siamo in attesa di un  pezzo da sostituire. Una volta che abbiamo finito di montare le pompe che sono state tutte revisionate, lavata la vasca e l’arrivo del sezionatore, abbiamo finito, tempo permettendo entro la prossima settimana».  
Con queste parole l’assessora all’Ambiente Elena Gubetti fa il punto degli interventi urgenti predisposti per il ripristino del depuratore di proprietà della società Ostilia. 
«Parallelamente a tutta l’attività tecnica di ripristino dell’impianto - conclude l’assessora Gubetti - stiamo procedendo con quella amministrativa legata al recupero dalla società delle somme da noi sostenute».     
Intanto sul sito istituzionale è stata pubblicata la deliberazione comunale del 9 marzo con la quale la giunta propone di prendere atto del verbale di somma urgenza redatto e approvato dal dirigente del Servizio ambiente del Comune contenente l’individuazione di massima degli interventi indispensabili per fronteggiare la situazione di pericolo per il malfunzionamento del depuratore di Campo di Mare di proprietà della società Ostilia e di sottoporre al consiglio comunale la presente deliberazione. 
Come è noto in data 18 gennaio a seguito delle gravi problematiche di igiene pubblica per il malfunzionamento del depuratore, con un’ordinanza sindacale è stata intimata alla società Ostilia di provvedere con estrema urgenza a ristabilire le corrette condizioni igienico sanitarie mediante gli interventi di risanamento conservativo, sia strutturale che impiantistico della struttura. 
Il 30 gennaio è stata emessa e inviata sempre all’Ostilia la diffida a provvedere all’interruzione dello scarico e all’adozione di sistemi alternativi per lo smaltimento dei reflui atti a garantire il corretto funzionamento della rete fognaria di Campo di Mare con espressa avvertenza che in difetto di adempimenti si provvedeva ad eseguire direttamente in danno le opere e gli interventi necessari. 
Infine, vista la totale inadempienza, con l’ordinanza del 5 febbraio è stata disposta l’occupazione temporanea del sito da parte dell’Ente per l’esecuzione in danno degli interventi: ripristino della funzionalità dell’impianto; svuotamento dei reflui/rifiuti/residui in esso contenuti e le relative analisi merceologiche dei rifiuti. 
A questo punto è stata messa in atto urgentemente una specifica procedura di affidamento diretto. Per quanto concerne le analisi merceologiche, vista l’esiguità dell’importo si è proceduto con la richiesta di preventivo ad un solo operatore, la ditta Ecotecna srl   per complessivi 900 euro oltre l’iva. Per lo smaltimento di fanghi, residui di vagliatura e rifiuti liquidi acquosi è stata selezionata la ditta Mattucci srl per complessivi 15mila euro oltre l’iva. Infine, per la fornitura in opera di parti e componenti dell’impianto è stata selezionata la ditta Ing. G. Lupi srl per complessivi 103mila euro. Ovviamente tutti gli importi indicati sono da intendersi in danno all’Ostilia, nei confronti della quale si procederà alla notifica immediata del corrispettivo.

 

(16 Mar 2018 - Ore 10:30)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

PRIMA PAGINA WEBTV

Inviaci le tue foto
banner CivonSale
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO

archivio articolo 1999 - 2005



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy