Home » Imperia, disposto l’allontanamento di un pericoloso cittadino comunitario

 

Imperia, disposto l’allontanamento di un pericoloso cittadino comunitario

IMPERIA - La Polizia di Stato nei giorni scorsi ha allontanato dal territorio nazionale un pericoloso soggetto di nazionalità rumena. Si tratta di un uomo di 40 anni il cui curriculum criminale è gravato da pesanti condanne: già nel 2009 in provincia di Torino era stato tratto in arresto per furto aggravato in concorso, ma negli anni successivi è stato fermato per fatti ancor più gravi quali rapina in concorso, lesioni personali, sequestro di persona e violenza sessuale di gruppo consumata insieme ad altri stranieri ai danni di una donna nigeriana. 

 

SCONTATI GLI ANNI DI PENA IN CARCERE È STATO MESSO A DISPOSIZIONE DELL’UFFICIO IMMIGRAZIONE

Scontati gli anni di pena nella casa di reclusione di Sanremo, ove si trovava dal 2013, il soggetto è stato messo a disposizione dell’Ufficio Immigrazione della Questura di Imperia che ha avviato le procedure amministrative finalizzate alla successiva espulsione. Alla luce delle plurime condotte antigiuridiche e della gravità dei reati commessi, sintomo di una soggettività allarmante e pericolosa per la collettività, lo straniero, soggetto destabilizzante per un’ordinata e civile convivenza, è stato considerato una minaccia concreta per la sicurezza e l’incolumità pubblica, tale da ravvisarsi l’urgenza di un allontanamento dello stesso dal territorio italiano. Il Prefetto di Imperia ha dunque adottato un provvedimento di allontanamento per motivi di ordine e sicurezza pubblica, misura eseguita dalla Questura di Imperia su ordine del Questore Capocasa. (Agg.15/5 ore 19,53)


ACCOMPAGNATO AL CENTRO DI PERMANENZA PER IL RIMPATRIO DI TORINO

 

Lo straniero è stato quindi accompagnato presso il Centro di Permanenza per il Rimpatrio di Torino ove rimarrà per il tempo necessario alla sua compiuta identificazione per poi essere rimpatriato definitivamente in Romania. (Agg.15/5 ore 19,57)

(15 May 2019 - Ore 19:49)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

PRIMA PAGINA WEBTV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

  • Esplode la rete fognaria a Valcanneto

    22 May 2019 - Tecnici Acea al lavoro da sabato mattina con l’autospurgo per limitare gli sversamenti di liquami nel bosco. Il consigliere Mundula: «Si sta procedendo a bypassare la condotta danneggiata per eseguire poi la riparazione»       

  • Il ministro Costa nel primo stabilimento plastic free

    20 May 2019 - Visita inaspettata sabato sera a Ladispoli da parte del Ministro dell'Ambiente e del suo staff per una cena informale.Quello in città è una delle prime strutture balneari del Lazio ad aver detto addio alla plastica monouso

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO

archivio articolo 1999 - 2005



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy