DOMENICA 19 Gennaio 2020 - Aggiornato alle 21:56

Home » Sport » Il Civitavecchia paga cara l’unica disattenzione: passa il Monterotondo Scalo

 

Il Civitavecchia paga cara l’unica disattenzione: passa il Monterotondo Scalo

CALCIO COPPA ITALIA Il primo atto della semifinale è degli eretini: 0-1. IL COMMENTO

La Vecchia regge per sessantuno minuti l’urto degli ospiti del Real Monterotondo Scalo, poi deve cedere le armi su una delle poche percussioni. È di Lalli il gol vittoria che gli assegna il match d’andata ma, allo stesso tempo, tiene ancora vive le speranze nerazzurre. Si deciderà tutto tra sei giorni a Monterotondo. Gara brutta, tattica da una parte e sterile dall’altra, con le occasioni che si conteranno col contagocce. Senza punti di riferimento lì davanti la compagine diretta da Paolo Caputo stenta a creare dei veri pericoli dalle parti di Baldinelli, il Monterotondo, dall’altra parte, non riesce ad affondare il colpo, complice la buona gara difensiva dei civitavecchiesi, e ne nasce una gara brutta da vedere.
LA GARA. Toscano non c’è la fa e parte dalla panchina, davanti come falso nueve ci sono a ruotare Franceschi, La Rosa e Gravina. È un primo tempo a ritmi bassi, la Vecchia si arena sulla trequarti, l’unica spina nel fianco ospite sarà Funari, mentre il Monterotondo non riesce a spingere costantemente, anche se quelle poche volte che arriva alla conclusione è sempre pericoloso. Al 10’ prima Pascu e poi Baldassi, dopo una punizione calciata da Piras, vanno per due volte alla conclusione. Nunziata respinge entrambe le volte da far suo il pallone. È la prima fiammata della gara, fino ad allora tanto gioco a centrocampo con il possesso palla dalla parte nerazzurra. Altra occasione ospite al 23’, quando Piras imbecca Pascu, ma c’è Nunziata che si supera a respingere. Per la prima conclusione del Civitavecchia bisogna aspettare la mezz’ora: Bevilacqua per Gravina con quest’ultimo che converge e tira verso Baldinelli, senza tante velleità la conclusione. Altre scaramucce, poi le squadre vanno negli spogliatoi. Uno 0-0 scialbo che alla Vecchia fa comodo viste le tante defezioni in avanti.
Il Real Monterotondo Scalo cala l’asso al 16’ della ripresa grazie all’unica disattenzione degli uomini di Caputo: fuga di Lupi sull’out sinistro con la sfera che arriva a Lalli a pochi metri da lui, tiro con Nunziata che non ci arriva: 0-1. L’occasione per il pari la Vecchia la costruisce alla mezz’ora, cross di Gravina con Franceschi che incorna verso l’angolo basso quasi a botta sicura, Baldinelli vola e respinge in corner. Sull’altro fronte Lalli costringe alla respinta Nunziata un minuto dopo, poi la gara scema tra un cambio e un altro.
Non succederà più nulla: per decidere la finalista serviranno altri novanta minuti.

(15 Gen 2020 - Ore 20:17)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Archivio PDF

LA PROVINCIATV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy