Home » Il 1° Memorial Umberto Tersigni è un successo

 

Il 1° Memorial Umberto Tersigni è un successo

SPECIALE MEMORIAL UMBERTO TERSIGNI. Giovedì, venerdì e sabato scorsi presso il campo Gagliardini, casa del Dlf Civitavecchia, si è disputata la manifestazione che ha visto sfidarsi sei squadre. Civitavecchia Calcio, Dlf Civitavecchia, Cpc2005, Leocon, Ladispoli e Urbetevere si sono date battaglia fino all’ultimo giorno. A trionfare saranno i nerazzurri di Rasi. Tanti i bellissimi momenti ed episodi che si sono verificati. Al club biancoverde la Coppa Disciplina, Valerio Elisei miglior giocatore e Gianluca Mogliè miglior portiere

di MATTEO CECCACCI

Per una volta non ha vinto il rettangolo di gioco, ma ha vinto il cuore della gente, degli spettatori, di un magnifico pubblico. La prima edizione del Memorial Umberto Tersigni non verrà dimenticata facilmente, i tre giorni di torneo disputati al Gagliardini sono stati straordinari, contornati dai numerosi raggi di sole che hanno fatto sì che la kermesse stupisse sempre di più.
Civitavecchia Calcio, Dlf Civitavecchia, Cpc2005, Leocon e Urbetevere si sono date battaglia fino a sabato per cercare di conquistare l’ambito trofeo.
Il Memorial, nato dalla volontà della famiglia Tersigni di ricordare Umberto con un evento che tocchi uno dei temi a lui più vicini: il calcio. Infatti è stata scelta come sede Civitavecchia, la città a lui legata proprio dalla passione calcistica che lo ha portato a diventare presidente del Civitavecchia Calcio 1920 dal 2005 al 2010, traghettando il club fino al traguardo della serie D nel 2009. Lo sport ha sempre rappresentato per Umberto lo strumento attraverso il quale esprimere la competitività e la passione in modo sano, cercando di insegnare ai ragazzi l’idea di unità attraverso una squadra. Proprio per queste ragioni il Memorial si è rivolto alla categoria giovanile Under 15, affinché il calcio sia per loro esperienza di coesione, alleanza, passione e competizione sana. Umberto Tersigni è stato il padre di molte cose, dei suoi figli, della sua azienda, della sua squadra ed è stato il padre di questo torneo rivolto ai ragazzi.
Due i gironi: Urbetevere, Civitavecchia e Cpc2005 nel girone A, Ladispoli, Leocon e Dlf Civitavecchia nel B. La prima giornata ha visto giocare giovedì 11 aprile ben tre partite: Civitavecchia Calcio-Urbetevere, Urbetevere-Cpc e Cpc-Civitavecchia in gare da 40 minuti ciascuna. La prima partita l’ha spuntata il Civitavecchia ai tiri di rigore dopo lo 0-0 maturato nei tempi regolamentari.
Civitavecchia Calcio-Urbetevere: 0 – 0 (2 – 1 dtr)
Partita subito vivace con i nerazzurri che prendono le redini del gioco contro una formazione che ha colto di sorpresa tutti, visto che la formazione classe 2004 di mister Barba che ha vinto il campionato già da quattro giornate, ha preferito portare la compagine Under 14 di mister Cicchetti. Nella prima frazione sono le occasioni di Elisei, Sabatini e Imperiale a mettere paura all’estremo difensore dell’Urbetevere che riesce a parare tutti e tre i tiri.Nella ripresa i ritmi salgono d’intensità, l’Urbetevere si rende pericolosa nel finale di partita con i tentativi dalla distanza di Galli e con la punizione di Maviccia. Lo 0-0 persiste fino al triplice fischio è di conseguenza si va ai tiri rigori. Vince il Civitavecchia Calcio nel festival degli errori dal dischetto (ben 7 penalty su 10 sbagliati, un dato che probabilmente entrerà nella storia del Memorial). Ai fini del regolamento, la vittoria ai rigori vale 2 punti e la sconfitta 1.
Urbetevere-Cpc2005: 2-1
Il secondo confronto vede di fronte la perdente della gara precedente, quindi l’Urbetevere, e la Cpc2005. Questa volta sono i ragazzi di Cicchetti a partire forte e al 10’ trovano il vantaggio con la bellissima rete di Maviccia, che di sinistro trova l’incrocio dei pali lasciando di sasso Notari.
Nel secondo tempo i gialloblu trovano anche il raddoppio grazie all’incomprensione tra Notari e Casciani, che regalano ad Antonelli il più facile dei gol. La Cpc, però, riapre il match poco dopo grazie al tap-in di Martini, che sfrutta un errore di Giorlandino per depositare in rete il pallone che dimezza lo svantaggio. Terminerà comunque 2-1 per l’Urbetevere, che sale così a 4 punti in classifica.
Cpc2005-Civitavecchia Calcio: 0-0 (1 – 3 dtr)
La partita conclusiva e decisiva si disputa tra le due compagini civitavecchiesi in un vero e proprio derby. Nei primi 40’ si vede una partita bloccata e priva di grandi occasioni, anche se sono i nerazzurri a provarci con più insistenza senza, però, mai impensierire il portiere avversario. Nella seconda frazione di gioco i ritmi calano sensibilmente e i ragazzi in campo iniziano ad accusare la fatica ed è proprio pe questo motivo che il match termina 0-0. Si decide tutto nei tiri di rigore. Ancora una volta saranno tantissimi gli errori dagli 11 metri e alla fine sarà ancora il Civitavecchia a festeggiare vittoria e primato.
Classifica prima giornata: Civitavecchia 4*, Urbetevere 4, Cpc2005 1. *Civitavecchia prima per scontro diretto.
La seconda giornata del 1° Memorial Umberto Tersigni ha riservato poche sorprese rispetto a quello che ci si aspettava nel primo giorno. Nel girone B, tra Dlf, Leocon e Ladispoli, quest’ultima è uscita vincente da entrambe le mini partite, lasciando al secondo posto i biancoverdi, che contro i bianconeri ha stupito per gioco e atteggiamento. Ecco le gare giocate venerdì 12 aprile. Ladispoli-Leocon, Leocon-Dlf e Dlf Ladispoli.
Ladispoli-Leocon: 2-1
Il dislivello tra le due compagini è evidente sin dalle prime battute di gioco, ma si sa, chi gioca un campionato Elite ha una marcia in più e dagli spalti si nota. Il Ladispoli conquista subito il dominio del campo. La sblocca Palombo al 5’ minuto su calcio d’angolo battuto da Ficorella, mentre il secondo gol arriva 10’ dopo con un cross magistrale dalla sinistra da parte di Gargano che pesca sul secondo palo l’ex Civitavecchia Calcio Tiziano Crepaccioli lasciato solo da Costa. Nel secondo tempo tira fuori la testa anche la Leocon di mister Romano che trova subito un calcio di rigore a favore grazie a Gambelli, ben finalizzato da Dalozzo. Il Ladispoli ha poi l’occasione di chiudere la partita con diverse occasioni respinte dalle ottime parate di Onori. Finisce 2-1 la prima partita della seconda giornata con il Ladispoli che guadagna 3 punti importanti e il riposo per la seconda partita.

Leocon-Dlf Civitavecchia: 0-4
La vera sorpresa di questa giornata è proprio la seconda partita che ha visto affrontarsi due squadre civitavecchiesi, Dlf e Leocon. I biancoverdi, unica squadra del torneo a disputare un campionato provinciale, riesce ad imporsi sulla Leocon con 4 reti arrivate tutte nel primo tempo. La partita si sblocca dopo dieci minuti quando Garofolo riceve palla in area di rigore, supera il difensore sulla sinistra e mette un pallone teso e preciso sul secondo palo dove trova Luciani che insacca senza troppe difficoltà. Il raddoppio è un bellissimo gol di Natini che servito da Schiavo al limite dell’area vede l’estremo difensore leggermente fuori dai pali e insacca con un preciso pallonetto d’esterno all’angolino. Il Leocon non solo accusa la stanchezza della prima partita, ma è anche sfortunato nel terzo gol quando, nel tentativo di spazzare il pallone, Taffi prende in piano Loffredo con il pallone che finisce sui piedi di Francesco Rossi, che mette dentro a porta vuota. Il numero 10 siglerà poi la sua doppietta personale sfruttando la respinta poco precisa di Nobile sul tiro di Garofolo chiudendo una partita a senso unico sin dai primi minuti.
Dlf Civitavecchia-Ladispoli: 0-3
L’ora di riposo ha fatto bene ai ladispolani che sono rientrati in campo con nuove energie, al contrario della squadra padrona di casa che ha perso pezzi nel cammino per crampi. Questo, e non solo, ha giovato ai ragazzi di mister Dolente che, alla fine di un primo tempo piuttosto equilibrato, sono riusciti a conquistare un calcio di rigore con Izzo. Dal dischetto l’ucraino Zegahyk non sbaglia e manda i suoi all’intervallo con il vantaggio di 1-0.
Il secondo tempo comincia sulla falsa riga del primo ed è lo stesso Zegahyk a raddoppiare per i suoi con una splendida parabola direttamente da calcio d’angolo. È il colpo di grazia ad uno stanchissimo Dlf che subirà il terzo gol dopo una bella azione manovrata tra Dioletta, Cocco e Morucci con quest’ultimo bravo nel cross ad anticipare il suo marcatore e battere a rete.
Classifica seconda giornata: Ladispoli 6, Dlf 3, Leocon 0.
Nell’ultima giornata del torneo 1° Memorial Umberto Tersigni  si sono giocate le finali tra le sei squadre partecipanti, per decretare la regina. Dopo le gare dei gironi, i club hanno dato spettacolo in quest’ultima data dove il Civitavecchia Calcio ha trionfato sul Ladispoli nella finalissima tra primo e secondo posto, portando a casa il sontuoso trofeo di questa prima edizione. Per decretare, invece, chi si fosse dovuto sedere sull’ultimo gradino del podio si sono sfidate Urbetevere e DlfCivitavecchia mentre, per completare la classifica, Cpc2005 e Leocon hanno dato battaglia per il quinto e sesto posto.
Civitavecchia Calcio-Ladispoli: 3-0
La gara più attesa del pomeriggio, quella tra Civitavecchia Calcio 1920 e Ladispoli, che si sono affrontate nella finalissima per il primo e il secondo posto, dopo aver conquistato la vetta dei rispettivi gironi. Il derby tirrenico, che si ripete per la terza volta questa stagione, comincia con un primo momento di studio fra le due squadre. Man mano che i minuti avanzano, però, cominciano a delinearsi gli stili di gioco dei due club con il Civitavecchia che riparte, mentre il Ladispoli cerca di fare la partita mantenendo il pallino del gioco. I piani tattici dei rossoblù saltano al 10’ quando il fenomeno classe 2005 Valerio Elisei spizza ottimamente il pallone di testa su imbucata di Imperiale e trafigge il portiere sul secondo palo, portando il risultato sull’1-0. Da questo momento in poi, la partita diventa più movimentata con le due squadre che aumentano i ritmi fino alla fine del primo tempo che però, termina 1-0 per il Civitavecchia.
Al ritorno dagli spogliatoi, il Ladispoli cerca incessantemente di recuperare lo svantaggio, ma questo porta ad una perdita di energie e lucidità per i ragazzi di mister Dolente che poco dopo fa una mossa assurda, toglie il capitano Paolo Gargano. Al 48’ l’arbitro De Felici vede un tocco di mano in area del Ladispoli e fischia il penalty per il Civitavecchia. Sul dischetto per i nerazzurri si presenta Luzzetti che spiazza il portiere e sigla il doppio vantaggio. Il 2-0, del tutto inaspettato, taglia le gambe al Ladispoli che si demoralizza e si abbassa concedendo ancora più spazio agli avversari, intenzionati di portare a casa questo torneo. La mazzata finale per i rossoblu però, arriva al 55’ quando Tranquilli colpisce tutto solo di testa su un calcio di punizione e, con un pallonetto, supera il portiere avversario calando il tris per il Civitavecchia Calcio che vince il primo Memorial Umberto Tersigni.
Urbetevere-Dlf Civitavecchia: 5-0
Hanno dato spettacolo per la medaglia di bronzo e quella di legno l’Urbetevere e il DLF Civitavecchia, che si sono affrontate in una gara poi a senso unico, dato il risultato pesante. Il primo tempo comincia subito con il Dlf Civitavecchia che subisce il primo gol al 2’ con Zaccardo che, su punizione, mette un cross in areche diventa un tiro e si insacca sul secondo palo. Passano appena due minuti che l’Urbetevere trova il raddoppio con Ferrante che, al 4’, riceve un pallone che taglia la difesa e a tu per tu con il portiere non sbaglia e porta il risultato sul 2-0. Questa partenza shock sorprende i biancoverdi che non riescono ad arginare il gioco degli avversari. Al 19’ poi, l’Urbetevere trova il 3-0 con Moccia che prima ruba palla sulla mediana e poi, dopo una cavalcata, entra in area e calcia potente il pallone che si infila sotto la traversa.
Alla ripresa, il Dlf Civitavecchia cerca di reagire, ma il divario fra le due squadre è tanto che l’Urbetevere domina in lungo e in largo il campo. Al 36’ i gialloblù calano il poker con Ferrante che sfrutta la dormita della difesa avversaria e calcia di prima la sfera e gonfia la rete. I gol da recuperare per il Dlf sono troppi e i biancoverdi decidono di difendere il più possibile per non aumentare ancora la goleada. Il gioco dei teverini però è superiore a quello dei suoi avversari e al 48’ arriva la cinquina con Antonelli che segna indisturbato sul secondo palo su assist del solito Ferrante che ha davvero messo a ferro e fuoco la difesa avversaria. Urbetevere che vince, così, 5-0 e conquista il terzo posto nel 1° Memorial.
Cpc2005-Leocon: 3-2
Partita valida per determinare il fanalino di coda del torneo con Cpc2005 e Leocon che si sono sfidate per la conquista del quinto e del sesto posto. Contro ogni pronostico, il primo tempo si chiude a reti inviolate con le due squadre che si affrontano senza mai farsi veramente male. I secondi 30 minuti, invece, offrono tutto lo spettacolo che non è stato mostrato prima, con la Compagnia Portuale di Civitavecchia che al 2’ del secondo tempo guadagna un calcio di rigore per fallo in area. Dal dischetto si presenta Mariani che spiazza il portiere e apre le marcature. Dopo due minuti, al 4’, è sempre la Cpc a trovare il gol con Spadone che riceve palla dal numero 16, dopo l’intervento sbagliato del portiere. La Leocon non ci sta e, invece di subire il colpo, reagisce con una ripartenza letale al 6’ con Gambelli che tutto solo calcia a botta sicura sul primo palo e dimezza lo svantaggio portando il risultato sul 2-1. Al 20’ la Compagnia Portuale ritorna in attacco con Mariani che sfrutta l’indecisione del difensore, gli ruba il pallone e a tu per tu con il portiere non sbaglia il duello e porta il risultato sul 3-1. Cerca di rimediare subito la Leocon con Pierotti che a tu per tu con il portiere scaraventa il pallone sotto la traversa e trova il 3-2. Cpc che vince e conquista il quinto posto di questa manifestazione mentre la Leocon, battuta, siede nell’ultimo posto della classifica.
Alla fine delle partite c’è stata la grande premiazione dove sono stati molti i premi assegnati tra cui quello di miglior giocatore al talentuoso e pregiato centrvanti Valerio Elisei del Civitavecchia Calcio, premio di miglior portiere a Gianluca Mogliè del Ladispoli, Coppa Disciplina al Dlf Civitavecchia e infine il premio per il primo classificato, con il maestoso trofeo al Civitavecchia Calcio.
Questi i giocatori che hanno preso parte alla manifestazione:
Civitavecchia: De Clementi, Mauti, Brandi, Palma, Del Prete, Feola, Imperiale, Leardini, Luzzetti, Marin, Valle, Tranquilli, Taflaj, Parcussi, Santucci, Sabatini, Vito, Elisei
Ladispoli: Fiorenza, D’amore, Ficorella, Celestini, Palombo, Carolini, Izzo, Gargano, Cocco, Luchetti, Morucci, Moglie, Dioletta, Citracca, Badulescu, Cardia, Crepaccioli, Giacomobono, Zegahyk, Vaccargiu.
Urbetevere: Giorlandino, Fiorini, Galli, Antonelli, Campania, Sorrentino, Ferrante, Moccia, Ferrara, Maviccia, Mellace, Andreoli, Hasramj, Memoli, Martino, Persichini.
Dlf Civitavecchia: Bracchi, De Gianni, Santacroce, Rossi D., Rossi F., Ciancarini, Pepe, Santecchi, Muzi, Natini, Garofolo, Carannante, Serra, Schiavo, Mazzarini, Fara, Luciani, Vitelli, D’Antini, Mocci, Di Battista.
Cpc2005: Notari, Di Giorgio, Pennacchietti, Mariani, Mura, Casciani, Vargiolu, Spadone, Forte, Martini, Garbetta, Giustiniani, Mancini, Shabanaj, Di Stefano, Olivetti.
Leocon: Onori, Gallina, Costa, Taffi, Romano, Velardo, Taflat, Tagliani, Gambelli, Pierotti, Fugalli, Nobile, Angelini, Tambullo, Biffrini, Dalozzo, Carlini, Cuntrena, Grandi, Loffredo.

(SEGUE A PAGINA 15)

(17 Apr 2019)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

PRIMA PAGINA WEBTV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

  • Bilancio Multiservizi, si chiude con un utile di 80mila euro al comune

    13 Apr 2019 - Soddisfazione alla conferenza stampa per un risultato storico mai conseguito fin’ora. Il sindaco Pascucci elogia l’operato dell’attuale management per le scelte e le strategie adottate. Claudio Ricci, amministratore unico: «Troveremo il modo per aprire la sesta farmacia comunale»  

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO

archivio articolo 1999 - 2005



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy