MERCOLEDì 26 Settembre 2018 - Aggiornato alle 02:37

Home » » Hospice oncologico, finalmente realtà

 

Hospice oncologico, finalmente realtà

La struttura è stata inaugurata ieri dopo un percorso travagliato durato anni: sarà completamente pubblica e gestita dalla Asl Roma 4. Zingaretti: "Forse una delle realizzazioni più importanti, almeno della mia vita politica: spero che porti speranza alle famiglie" VIDEO

di FRANCESCO BALDINI

CIVITAVECCHIA - L’Hospice oncologico è finalmente realtà. La struttura in via Braccianese Claudia è stata inaugurata ieri dopo anni di lavoro: sarà pubblica e gestita dall’azienda sanitaria locale. Una necessità per il territorio e un esempio di collaborazione istituzionale che ha portato alla realizzazione di un progetto che sembrava impossibile, iniziato anni e anni fa e ora finalmente concluso. Il territorio avrà il suo Hospice oncologico grazie ad un contratto di comodato d’uso gratuito tra la Città metropolitana di Roma e la Asl che gestirà la struttura. Il direttore generale della Asl Roma 4 Giuseppe Quintavalle, dopo la benedizione del vescovo Luigi Marrucci, ha detto: "Grazie a tutti coloro che hanno reso possibile la realizzazione di questo sogno. Questa struttura - ha continuato - accoglierà con grande umanità i suoi ospiti ed è stata concepita con un percorso di umanizzazione e andrà a sanare un grosso vuoto che c’era in questa zona. Tra l’altro - ha concluso - sarà una delle poche a gestione diretta".

Il sindaco di Civitavecchia Antonio Cozzolino si è detto orgoglioso per due motivi: "Il primo - ha spiegato - è che sia stato fatto un ottimo lavoro da parte dell’amministrazione per velocizzare il percorso, il secondo è che questa struttura è la dimostrazione che nel momento in cui le istituzioni decidono di lavorare insieme ad un progetto alla fine si arriva in fondo. È un risultato importante - ha continuato - soprattutto perché la gestione sarà completamente pubblica". Soddisfatta la Fondazione Cariciv, uno degli attori principali di tutto il processo. "La Fondazione - ha dichiarato nel suo discorso il presidente Vincenzo Cacciaglia - ben conosceva il problema essendo stata sempre vicina alla fondazione Adamo. È stato un percorso difficoltoso ma ci sono sempre state l’unione, la simbiosi e la voglia di risolvere i problemi che si ponevano, con la certezza di lavorare e rendersi utili per la collettività. Oggi - ha concluso - credo che non sia da considerare un punto di arrivo ma di partenza".

Massimiliano Riccio, presidente dell’Adamo, ha citato la celebre frase di Martin Luther King ‘‘I have a dream’’ dicendo: "Noi avevamo un sogno che oggi è diventato realtà. Noi dell’Adamo saremo ogni giorno a disposizione dei malati". Marcello De Vito, presidente del consiglio comunale di Roma, ha sottolineato l’impegno profuso da tutti gli attori per la realizzazione di "un’opera che nasce quasi dieci anni fa".

ZINGARETTI: ''MAI VISTO FONDAZIONE COSI VICINA AL TERRITORIO COME AVVIENE QUI" - Ha preso poi la parola il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti che si è complimentato per l’operato della Fondazione Cariciv. "Non ho mai visto una fondazione così vicina alla comunità come quella che avete a Civitavecchia - ha detto Zingaretti - l’Hospice è forse una delle realizzazioni più importanti, almeno della mia vita politica". Il presidente della Regione ha spiegato come se ci si fosse fermati a schemi e compatibilità la struttura non sarebbe mai stata realizzata. "Quando Gino De Paolis mi propose questo tema di grande rilevanza cultura sembrava impossibile ma non abbiamo mai spento quello che sembrava un sogno ed ora è realtà. Nei momenti più difficili - ha evidenziato Zingaretti - bisogna avere fiducia che le cose possano cambiare in meglio. Questa - ha concluso - è una bella vittoria che mi auguro porti un po’ di speranza alle famiglie». Zingaretti ha sottolineato anche come con l’uscita dal commissariamento sarà possibile «prenderci cura di chi ne ha bisogno". (Agg. 21/2 ore 18.34)

OMBRETTA DEL MONTE DONA UNA SUA OPERA - L’artista civitavecchiese Ombretta Del Monte ha donato una sua opera alla struttura. Gli arredi sono stati donati dalla Compagnia portuale di Civitavecchia. Presenti anche i sindaci di Allumiere e Tolfa e molti rappresentati politici del territorio, a testimonianza dell’importanza dell’apertura di una struttura che mette la dignità dei suoi ospiti al centro. (Agg. 21/2 ore 19.04)

VIDEO

(21 Feb 2018 - Ore 18:01)

Articoli correlati

 

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

PRIMA PAGINA WEBTV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO

archivio articolo 1999 - 2005



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy