Home » » Gino De Paolis entra alla Pisana

 

Gino De Paolis entra alla Pisana

Il corpo a corpo su Roma rende giustizia alla campagna elettorale del consigliere uscente della Lista Zingaretti. Porrello a 9 sezioni dalla fine è eletto per 12 voti ma potrebbe ribaltarsi il risultato. Eletto anche Emiliano Minnucci VIDEO

Gino De Paolis ce l’ha fatta. La lunga attesa è finita nel pomeriggio intorno alle 19 quando per la città ha iniziato a girare un Enrico Luciani euforico che un megafono ha annunciato la vittoria dell’amico e collega di partito. Alla fine le 5839 preferenze sono bastate per assicurarsi un posto alla Pisana, confermandosi dopo la vittoria di cinque anni fa. Per l’annuncio c’è stato bisgono di arrivare a mercoledì. Un fatto paradossale ai tempi di internet e della globalizzazione. Purtroppo i metodi elettorali non hanno seguito innovazione e, matita e foglio, i rappresentanti di lista, gli scrutatori e i presidenti di seggio hanno dovuta annotare per giorni voti, preferenze e voti ai presidenti. Le ultime preferenze ad arrivare sono state quelle di Roma. Per questo motivo i presentimenti, nonostante in Provincia De Paolis fosse arrivato primo nella Lista Zingaretti, non erano dei migliori. A Roma c’erano infatti buon parte dei consensi di Marta Bonafoni, Michele Baldi e Gianluca Quadrana ed il rischio di un sorpasso ha fatto scattare l’allerta al comitato De Paolis. Con il passare delle ore però emergeva un dato importantissimo. L’accordo elettorale con la Bonafoni è stato rispettato dalla candidata cara a Massimiliano Smeriglio e nonostante Baldi e Quadrano aumentassero di sezioni in sezione i consensi la Bonafoni li triplicava, dando una mano sostanziale a De Paolis nelle preferenze. Alla fine la romana porterà a casa 54384 preferenze, De Paolis 2486. Nonostante i 3300 voti di Baldi a Roma ed i 2542 voti di Quadrana è stato proprio De Paolis a prendersi il secondo posto. Il terzo contesissimo posto (scatteranno alla fine solo tre seggi) se lo aggiudica Quadrana. Emozionato De Paolis non ha fatto altro che dire: «Grazie alla mia città a Enrico Luciani e a tutti i volontari e collaboratori che hanno creduto in me. Abbiamo dimostrato che il lavoro paga». Eletto clamorosamente anche Devid Porrello che nonostante un risultato disastroso in provincia e a Roma riesce ad aggiudicarsi il settimo posto su sette seggi scattati per soli 12 preferenze (1658 voti lui 1535 Luigi Impedovo). L’elezione deve essere però confermata nei prossimi giorni visto la differenza minima di voti. Eletto anche Emiliano Minnucci all’undicesimo posto della lista Pd, in virtù del premio di maggioranza che regala a Zingaretti altri dieci seggi che il proporzionale non gli aveva assegnato. «Parte questa nuova avventura - ha dichiarato - farò di tutto per non deludere la mia gente». 

VIDEO

 

(07 Mar 2018 - Ore 15:53)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

PRIMA PAGINA WEBTV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO

archivio articolo 1999 - 2005



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy