Home » » Entra in casa della ex con un machete e cerca di ucciderla: arrestato dalla Polizia

 

Entra in casa della ex con un machete e cerca di ucciderla: arrestato dalla Polizia

NOVARA - Nella notte tra sabato e domenica scorsi, un equipaggio della Squadra Volante della Questura interveniva a seguito della segnalazione di una donna, la quale riferiva di esser stata minacciata dall’ex marito che si era recato presso la propria abitazione armato di un machete e che, dunque, temeva fortemente per l’incolumità propria e dei figli minori. Giunti sul posto, i poliziotti trovavano un cittadino marocchino, impegnato in una lotta per divincolarsi da due italiani.  Il marocchino veniva pertanto bloccato dagli Agenti ed assicurato con i dispositivi in dotazione.  Si apprendeva, quindi, che il soggetto poco prima avrebbe telefonato alla ex moglie minacciandola di morte e che lei, spaventata, chiedeva l’aiuto del compagno della mamma e del nonno, i quali giungevano immediatamente in suo soccorso, mentre lei si era rifugiata in bagno insieme al figlio di pochi mesi, chiudendosi dentro a chiave.  

 

 

PROVVIDENZIALE L’INTERVENTO DI DUE FAMILIARI DELLA DONNA

Il marocchino nel frattempo si recava presso l’abitazione della donna armato di un machete, accedendovi da una finestra che affaccia sul terrazzo. I due familiari, avvertiti dalla vittima, e giunti prontamente sul posto, si trovavano, dunque, faccia a faccia con l’aggressore che, a questo punto, sferrava un fendente con il machete dall’alto verso il basso cercando di attingere al volto uno dei due uomini. Solo la prontezza di riflessi consentiva al malcapitato di parare il colpo con un braccio ed evitare di essere attinto. Nel frattempo l’altro uomo, provava a contenere il marocchino ed iniziava una colluttazione, a seguito della quale riportava lesioni guaribili in 21 giorni. Gli Agenti della Volante, che intervenivano nel momento in cui era in atto la colluttazione, bloccavano l’aggressore cercando di contenerne i movimenti e riuscendo a neutralizzarne la pericolosità. A questo punto il cittadino marocchino veniva tratto in arresto per i reati di tentato omicidio, lesioni gravi aggravate, resistenza a pubblico ufficiale e maltrattamenti, ed immediatamente condotto in carcere su disposizione dell’A.G. Nella giornata di ieri l’arresto veniva convalidato e l’A.G. disponeva la misura della custodia cautelare in carcere.  (Agg.16/1 ore 19,42)

I CONSIGLI DELLA QUESTURA

La Questura sottolinea l’importanza di informare tempestivamente la Polizia ogniqualvolta ci si trovi in situazioni che si ritenga possano rappresentare serio pericolo nonchè pregiudizio per la propria incolumità fisica ovvero che siano potenzialmente in grado di degenerare in conseguenze più gravi. Ciò al fine di consentire un rapido intervento delle Forze dell’Ordine ed evitare conseguenze pregiudizievoli. Spesso, infatti, gli attimi di esitazione nel richiedere l’intervento delle Forze dell’Ordine si è poi rivelato fatale. (Agg.16/1 ore 19,47)

(16 Gen 2019 - Ore 19:36)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Archivio PDF

LA PROVINCIATV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

  • Blitz di Goletta Verde al largo di Tvn

    10 Ago 2019 - Esposto uno striscione con scritto "Nemico del clima". Legambiente: "Nel Lazio sono pari a 11,5 milioni di tonnellate le emissioni della produzione energetica da fonti fossili, il 78,5% provenienti dalla ciminiera di Civitavecchia" 

  • Servizio irriguo, garantito fino al termine della stagione

    07 Ago 2019 - Il sindaco annuncia che ha ufficialmente richiesto alla Multiservizi la proroga al 30 settembre. Pascucci: «In autunno sarà necessario trovare delle soluzioni alternative»  

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy