Home » » Enel e Pro Loco fanno.. luce sui secoli

 

Enel e Pro Loco fanno.. luce sui secoli

\PROLe Terme Taurine di nuovo protagoniste di una iniziativa che porta la firma della Pro Loco. “Luce sui secoli”, questo il nome del progetto, interamente finanziato dall’Enel, che a partire dal 16, tutti i sabato e domenica dei mesi di giugno, luglio e agosto coinvolgerà le famiglie di Civitavecchia, Santa Marinella, Cerveteri, Tolfa e Allumiere in giornate speciali per grandi e bambini. Sia gli adulti che i più piccoli avranno modo infatti di prendere parte per circa due ore ad attività quali visite guidate nel parco, giochi collettivi (come cacce al tesoro e altre attività per scoprire i giochi della Roma antica), e una miriade di laboratori. Tra questi ci sono scavo archeologico, produzione di ceramica, affresco romano, cucina di Roma antica, epigrafia latina, l’arte del mosaico, moda e cosmesi del mondo romano e botanica. «Un progetto insomma . ha detto il presidente della Pro Loco Fabrizio Delogu – pensato per aggregare tutte le realtà del territorio, mettendo insieme gli sforzi di cinque diversi comuni».
Presente anche il vicesindaco Gino Vinaccia, che ha confermato il sostegno dell’amministrazione ai progetti della Pro Loco, annunciando anzi di voler rafforzare il sodalizio già consolidato con l’associazione turistica. «In fondo – ha detto – la Pro Loco è uno strumento fondamentale per l’amministrazione per potenziare le attività turistiche che a Civitavecchia non possono non mirare ad intercettare l’attenzione dei croceristi». Si è detta entusiasta anche l’assessore alle Politiche Sociali Chiara Guidoni, che ha sottolineato come l’iniziativa oltre ad aggregare, abbia il nobile scopo di creare cultura, quella cultura però aperta a tutti e non solo a chi può permetterselo. Hanno invece voluto ringraziare la Pro Loco i rappresentanti dei comuni di Santa Marinella, Cerveteri e Allumiere Renzo Barbozza, Carmelo Travaglia e Tiziana Franceschini, che hanno voluto evidenziare la grande capacità aggregativi del progetto. Spunto ripreso poi dal rappresentante dell’Enel Gianni Olimpieri, che ha definito l’iniziativa «talmente valida, che si è praticamente finanziata da sola. Enel – ha poi aggiunto – cerca di stare sempre vicino alle realtà locali quando c’è l’opportunità di fare cultura e si può far crescere la città. E credo che sia significativo in tal senso – conclude – che questa iniziativa si svolga alle Terme Taurine, che sono una sorta di “stargate” che da sempre ricorda quanto la città sia immersa nella storia».

(07 Giu 2007 - Ore 20:18)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Archivio PDF

LA PROVINCIATV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy