Home » » Ds, sospesi gli undici traditori''

 

Ds, sospesi gli undici traditori''

Gli esponenti che appoggiarono Piendibene giudicati dal Consiglio di Garanzia. Barbaranelli: «Atto grave. I problemi della Quercia non si risolvono così»

Gli esponenti dell'Area Mussi che si sono candidati o hanno appoggiato le liste dell'Unione Democratica saranno sospesi per un anno. Questo è quanto ha comunicato la segreteria cittadina della Quercia, riportando il responso del Consiglio di Garanzia. Il provvedimento, recita la nota, interessa «le compagne e i compagni che nelle recenti elezioni amministrative si sono presentati candidati in una lista diversa e in competizione con quella ufficiale del Partito o che ad essa hanno dato un evidente e comprovato sostegno». Escluso dal provvedimento solo il coordinatore Fabrizio Barbaranelli, che in qualità  di membro della Direzione Regionale, non può essere giudicato dalla commissione locale. Proprio da Barbaranelli sono arrivate le risposte più dure al provvedimento, i cui esiti, ha spiegato «sono stati resi noti alla stampa ancora prima che ai diretti interessati. Si tratta « prosegue il coordinatore dell'Area Mussi « di una questione non di poco conto, che anzi si configura come una vera e propria violazione di precise norme regolamentari di garanzia e che la dice lunga su come venga interpretato il ruolo di direzione nei Ds». Barbaranelli prosegue la sua arringa attaccando poi frontalmente la segretaria Tomassini, che ha promosso questo provvedimento, giudicato un grave errore politico. «I problemi « spiega « non si risolvono con provvedimenti disciplinari, ma tentando di capire le ragioni che hanno spinto 11 compagni a fare una scelta dolorosa come candidarsi con altre liste. E queste ragioni vanno semmai ricercate nei sistematici e ripetuti impedimenti posti alla vivibilità  democratica del partito, come decisioni assunte in altre sedi e organi dirigenti che per mesi non si riuniscono». I Ds secondo Barbaranelli sono affetti da un male oscuro, dimostrato innanzitutto dal risultato ottenuto alle scorse elezioni, «che è appena del 14% - spiega - e solo grazie ad innesti anomali, perchà© lontani dalla tradizione diessina. Inoltre non è stato affrontato alcun dibattito interno in merito alla sospensione di ben 11 compagni di partito, sospensione che è anzi stata comunicata in modo così asettico da inorridirmi». C'è poi la valutazione politica nella quale il coordinatore mussiano non può fare a meno di notare come si sia di fatto cercato di cancella re la componente di sinistra del partito «forse perchà© troppo fastidiosa e questo non può che essere « afferma « una deriva pericolosa. Ogni compagno espulso « conclude Barbaranelli « costituisce un patrimonio prezioso per il partito e deciderà  autonomamente se fare ricorso, ma di certo l'Area Mussi si impegnerà  perchà© tornino a far parte dei Ds, partito che, purtroppo si sta progressivamente spogliando».

(09 Nov 2006 - Ore 20:47)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Archivio PDF

LA PROVINCIATV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Elisabetta Nibbio
Riproduzione riservata.
È vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy