MARTEDì 11 Dicembre 2018 - Aggiornato alle 07:23

Home » »  Dlf: l’Under 14 cala il poker, sconfitte l’Under 16 e 15

 

 Dlf: l’Under 14 cala il poker, sconfitte l’Under 16 e 15

VERDECALCIO. La squadra di Roberto Fara asfalta la Pol. De Rossi grazie alla doppietta di D’Antini e ai sigilli di Fara e Luciani. La compagine guidata da Di Giovanni cede le armi 2-0 al Fiumicino e resta all’ultimo posto a zero punti, la Grosselli Band subisce il tris dalla seconda della classe Monterosi e rimane al quarto posto in classifica

Sarà stata l’influenza del nome propiziatorio dell’impianto, ma la giornata di sabato è stata per gli Under 16-2003 guidati da Mauro di Giovanni, quella in cui tutti i desideri possono diventare realtà. I nostri, fanalino di cosa della competizione, sono scesi in campo con la determinazione della prima in classifica. Tatticamente perfetti, con la giusta concentrazione e con altrettanta grinta, tanto che il Fiumicino non ha mai concretamente impensierito l’estremo difensore dielleffino mentre il Dlf può annoverare almeno quattro tiri nitidi che avrebbero potuto avere sorte migliore. Prima Scirocchi di testa, poi Bencini su punizione, quindi Castellano e di nuovo Bencini che prova a sorprendere il portiere avversario fuori dai pali. Nel secondo tempo il Fiumicino non ci sta e prova ad alzare il ritmo del gioco, ma i dielleffini non sono da  meno e la partita risulta combattuta e vivace in tutti i reparti. Il Fiumicino tenta di sbloccare la partita con la girandola dei cambi che però non funziona, tant’è vero che il Dlf ha un’ulteriore opportunità con Tamasi che il portiere neutralizza. Poi su una punizione dal limite al 68’, Giovagnoni fulmina il portiere civitavecchiese. Il Dlf prova a capovolgere la situazione con una reazione di forza, ma tutto si vanifica con un’altra palla inattiva quando dagli sviluppi di un calcio d’angolo, Pometi brucia tutti e deposita in rete. Mister Di Giovanni prova inutilmente ad inserire giocatori freschi ma la partita termina 2-0 per i padroni di casa. All’uscita dal rettangolo di gioco a caldo mister Di Giovanni sottolinea: «Il grande spirito di abnegazione della squadra in questo momento di difficoltà. Sono sereno perché la mentalità sta cambiando. E questo è fondamentale per raccogliere importanti punti futuri. La nota dolente restano sempre le numerose assenze nella rosa. Sono convinto che il futuro è dalla nostra parte».
Dlf Civitavecchia: Serra, Carannante, Sudati, Schiavo D., Baroncini, Napolitano, Tersigni, Tamasi, Bencini, Scirocchi, Ferrilli, Schiavo S., Castellano, De Fazi, Rossi F. Allenatore: Mauro Di Giovanni
La Grosselli Band, formazione 2004-Under 15, torna sconfitta dalla trasferta di Monterosi. Nella sesta giornata del campionato Provinciale i biancoverdi affrontano in una gara che non ha valore di classifica il Monterosi, società che partecipa già al campionato regionale Under 14 FB e che per regolamento non può concorrere per un titolo che già detiene. Quindi una sconfitta ininfluente per le sorti del campionato. Con l’occasione mister Grosselli, giustamente, ha dato spazio a quei ragazzi che, pur meritando di giocare, come hanno dimostrato oggi, hanno avuto poche occasioni nel corso del campionato. Infatti i biancoverdi non hanno per nulla demeritato, anche se il risultato di 3-0 è un po’ troppo severo. Pronti via e alla prima vera occasione il Monterosi passa in vantaggio con Cecoria. Passano appena due minuti e il Monterosi sfiora il raddoppio con Roschini. Passata la sfuriata biancorossa i biancoverdi timidamente prendono del redini del gioco e cominciano a farsi minacciosi dalle parti di Teti. Al 15’ è Natini che grazia il portiere monterosolino con un tiro debole che poteva aver miglior fortuna. Poco dopo sarà il turno di Garofalo che dal limite manca di un nulla la porta avversaria. Insomma la squadra che non ti aspetti diventa padrona del campo senza però trovare il pari. Nella ripresa ancora i biancoverdi sugli scudi e ancora con Garofalo che dagli sviluppi di un azione ben manovrata colpisce la traversa con un gran destro dai quindici metri. La sorte oggi non è con i dielleffini, e infatti il Monterosi colpisce di rimessa siglando il raddoppio con Moretti. La determinazione dei dielleffini oggi non ha rivali e continuano ad aggredire l’area avversaria con manovre fluide e penetranti. Al 25’ un’altra buona occasione per realizzare la rete che riaprirebbe l’incontro arriva sui piedi di Schiavo ma Teti ipnotizza il centrocampista dielleffino chiudendogli lo specchio della porta parandogli il tiro. Come il calcio insegna sul rovesciamento di fronte arriva puntuale la realizzazione di Mecucci che chiude l’incontro con un gran tiro da fuori area.
Dispiaciuto Pino Grosselli, mister biancoverde per il risultato della gara: «Sono dispiaciuto solo per il risultato totalmente bugiardo ma sono contentissimo per i miei ragazzi soprattutto per chi fino ad oggi aveva giocato di meno. La gara l’avevamo preparate benissimo, infatti a parte quei primi dieci minuti in cui il Monterosi ci ha messo in difficoltà il resto della partita l’abbiamo comandata noi. Ci è mancato quel cinismo che in certi contesti è determinante. Loro lo sono stati. Dobbiamo lavorare e crescere anche in questo ambito. Le qualità ce le abbiamo dobbiamo solo credere in noi  e allora ci divertiremo».
Dlf Civitavecchia: Serra, Carannante, De Gianni, Pepe, Santecchi, Natini, Schiavo D., Rossi D., Garofalo, Santacroce, Rossi F., Carroni, Ciancarini, Tersigni, Baracco, Muzi. Allenatore: Giuseppe Grosselli
Un successo voluto e ottenuto a tutti i costi. E’ questa la sintesi di una gara, sinceramente non bella, dove gli Under 14, guidati da mister Fara, hanno ottenuto un successo fondamentale per risalire la classifica dopo il brutto stop di Viterbo. Il risultato finale 4-2 sulla De Rossi consegna tre punti che permettono ai biancoverdi di scalare posizioni in classifica e attestarsi al quinto posto. La compagine biancoverde è scesa in campo con un modulo 3-5-2 mascherato, con Cavero in marcatura della punta Malvito,  con Mazzarini più staccato e Rago e Neta a copertuta delle fasce. Il rientro a tempo pieno di D’antini ha dato maggior spessore fisico al centrocampo. In avanti, Capelli e Fara a innescare il rientrante Luciani e Del Rio. L’ottimo  l’approccio alla gara permette ai biancoverdi di prendere subito le redini della gara. Ma a rendersi pericoloso sarà la De Rossi, che giocando di rimessa, pesca con un lancio lungo il numero 7 Rossi, che si presenta in solitaria davanti a De Rosa che in uscita devia in angolo. La reazione dei dielleffini non si fa attendere e al 10’ passa in vantaggio con D’Antini che riceve da Del Rio che scarica un bolide che s’insacca sotto l’incrocio. Dielleffini scatenati. Al 15’ arriva l’occasione del raddoppio. Incomprensione difensiva tra il portiere e difensore capitolini, con Del Rio che ne approfitta calciando a rete, l’estremo difensore Spurio respinge la sfera che giunge sui piedi di Fara, il capitano biancoverde batte a colpo sicuro a rete ma colpisce la traversa. Il raddoppio è rinviato solo di un minuto. È ancora Fara, che daglisviluppi di un calcio di punizione, telecomanda la palla sotto la traversa, dove Spurio non può arrivare. E’ un monologo biancoverde che vede i dielleffini assediare la porta romana con le conclusioni di Capelli fuori di poco e con Fara e D’Antini con impegnano Spurio. La terza rete arriva al 32’ con D’Antini che dalla trequarti controlla calcia di prima intenzione con la palla che si insacca nell’angolino in alto dove Spurio non può arrivare. Neanche il tempo di festeggiare che la De Rossi in contropiede accorcia le distanze con Malvito e porta le squadre al riposo sul risultato di 3-1.
Il riposo e nuove forze  in campo giovano all’economia della gara della De Rossi che come rinvigoriti trovano all’11’ il 3-2 con il numero 17 Salvia, che prima si libera fallosamente di Rago, per poi calciare a rete battendo De Rosa in uscita. Una doccia gelata per l’undici biancoverde che vede sgretolarsi quanto di buono è stato fatto nel primo tempo. Ma a mettere a posto definitivamente idee e risultato ci pensa Luciani. Al secondo tentativo, dopo aver scaldato i riflessi di Spurio, lo trafigge al 20’ con una mezza rovesciata che non lascia scampo a portiere romano.
Soddisfatto mister Fara: «Sono contento di come i ragazzi hanno approcciato la gara. Oggi non era affatto facile, loro venivano da due vittorie consecutive e avevano tre punti più di noi. Nel primo tempo abbiamo recitato un monologo e aver segnato solo tre gol mi rammarica un po’. Non capisco il calo di concentrazione che ha permesso alla De Rossi di rientrare in gara, ne parlerò con i ragazzi durante la settimana. Comunque successo meritato. Ora dobbiamo essere più determinati in trasferta, la squadra gira bene lavoreremo anche su questo fronte».
Dlf  Civitavecchia: De Rosa, Nesta, Rago, Cavero, Mazzarini, Capelli, Fara, Sudati, D’Antini, Del Rio, Deiana, Capraro, Poci,  Serpente, Romiti.
Marcatori: D’Antini(2), Fara, Luciani (Dlf), Malvito, Salvia (Dr). Allenatore: Roberto Fara.
Prima giornata di campionato vincente per tutte le formazioni della Scuola Calcio Dielleffina.
Esordienti 2006:
I 2006 di Gabriele Colonna vincono la prima gara di campionato sul terreno impraticabile del Montespaccato  per 3-2, risultato dei tre tempi (1-0/0-0/0-0). 
Esordienti 2007  Verde:
La 2007 verde guidata da mister Filippo De Gaetano ha vinto la prima in casa del Tevere Roma per 3-0 nel conteggio dei tre tempi.
Pulcini 2007 Bianca:
Anche la 2007 bianca, guidata da mister Stefano Fusco ha vinto la sua prima contro i pari età della CPC 2005 risultato finale dei tre tempi 3-1.
Pulcini 2008:
La 2008 verde guidata da mister Massimiliano Pane, nella sua prima uscita di campionato, ha pareggiato nella trasferta di Primavalle, per 2-2 nel conteggio dei tre tempi.   
Pulcini 2009:
La 2009 dell’istruttore Dignani Bruno, nella prima di campionato disputato allo Scoponi di Tolfa cala il tris di tempi battendo il Tolfallumiere per 3-0 nel conteggio dei tempi (5-1/4-0/5-0)
Primi Calci 2010:
In ultimo, ma non per ultimi i 2010 dell’istruttore Matteo Fiorini ha disputato un amichevole con i pari età del Manziana Canale. Tanti gol e tanto divertimento.
Piccoli Amici 2012-2013:
Divertentissima partitella in casa tra i cuccioli del 2012 e dei 2013. I numerosi genitori e parenti presenti in tribuna hanno potuto assistere all’essenza del calcio, dove correre dietro un pallone è sempre il gioco più bello del mondo.

(27 Nov 2018 - Ore 20:02)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

PRIMA PAGINA WEBTV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO

archivio articolo 1999 - 2005



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy