Home » » ''Difenderemo le eccellenze e promuoveremo il turismo''

 

''Difenderemo le eccellenze e promuoveremo il turismo''

AMMINISTRATIVE. Ultime battute prima del voto per il candidato sindaco Alessandro Giulivi
Intanto stasera festa di chiusura della campagna elettorale in piazza Matteotti a partire dalle 20

TARQUINIA –  Difendere le eccellenze agricole del territorio e sviluppare nel contempo il turismo. È questo un altro punto centrale del programma del candidato sindaco Alessandro Giulivi sostenuto da tre liste: Lega Salvini, Noi con Tarquinia e Futura Tarquinia. 
LA PRODUZIONE.  “La nostra città e il suo territorio hanno la fortuna di poter offrire un ampio ventaglio di eccellenze agricole,- spiega Giulivi -  che devono e possono diventare le basi per uno sviluppo economico fino ad ora troppo trascurato. Partendo dal concetto di alimentazione come “atto vitale”, dal quale dipende la qualità della nostra vita, è nostra intenzione promuovere la produzione, la trasformazione, la vendita ed il consumo di cibo, cercando di creare una economia agricola virtuosa lungo tutta la filiera. Base di partenza è l’utilizzo di prodotti locali nelle mense che quotidianamente distribuiscono pasti alla collettività (scuole, ospedale, casa di riposo, ecc.) attraverso la somministrazione di cibi a chilometro zero, al fine di sostenere le piccole e medie aziende agroalimentari locali e diffondere le pratiche virtuose di gestione del territorio e di tutela del paesaggio”.  “Perno fondamentale per l’attuazione del progetto – spiega il candidato sindaco - è la partecipazione e la valorizzazione delle associazioni di produttori agricoli, attraverso l’implementazione della loro attività tramite l’utilizzo dei fondi europei. È indispensabile la creazione di uno sportello Agea, che nel comune capofila possa coadiuvare l’opera delle associazioni di categoria nella gestione delle domande Pac ed in tutte le pratiche collegate. A tal fine il Comune potrebbe mettere a disposizione sia i locali, sia il necessario personale qualificato”. 
LA COMMERCIALIZZAZIONE E. Gli obiettivi della squadra di Giulivi passano anche per il fondamentale aspetto della commercializzazione della produzione agroalimentare: “Occorre intervenire nel miglioramento delle produzioni d’eccellenza del nostro territorio, creando un Consorzio Tutela dei Prodotti Tipici, anche al fine di promuovere la vendita diretta nella grande distribuzione di zona. Al fine di favorire la massima diffusione della vendita diretta da parte dei produttori, è fondamentale la creazione di mercati alimentari attraverso i quali il consumatore possa acquistare direttamente le eccellenze agricole del nostro territorio”.
MOTORE TRAINANTE PER IL TURISMO. Altra risorsa fondamentale collegata al tessuto agricolo da incentivare e promuovere per Giulivi sono le strutture ricettive agrituristiche come vero “motore trainante dello sviluppo turistico della nostra città”. “Come avvenne già nel 2004 durante la mia amministrazione per il finocchio di Tarquinia,- spiega Giulivi -  (IGP in fase di istruttoria), riteniamo fondamentale l’elaborazione di una strategia finalizzata alla valorizzazione dell’agricoltura tarquiniese, il cui prodotto tipico deve collocarsi qualitativamente nel mercato agricolo. Dobbiamo riuscire a sviluppare l’aspetto “multifunzionale” dell’attività agricola per la tutela e la valorizzazione del paesaggio rurale incentivando l’attività agrituristica e le farm-house anche per frenare lo spopolamento delle nostre campagne, in un’ottica di utilizzare l’agricoltura come motore trainante per lo sviluppo turistico di Tarquinia”. “Logisticamente - aggiunge il candidato sindaco -  il Comune dovrà anche avanzare le necessarie manifestazioni di interesse volte all’acquisizione dei beni di proprietà Arsial insistenti sul territorio, per consentire il necessario rilancio e la riqualificazione delle strutture a servizio della produzione e della commercializzazione. L’utilizzo degli appositi fondi comunitari e regionali consentirebbe, inoltre, la bonifica dei materiali dannosi presenti nelle strutture”. 
AGRITECH CENTRE. La tecnologia al servizio dell’agricoltura per un ambizioso progetto da realizzare alla ex Cartiera. “Attraverso il progetto “Agritech Centre” infatti, da realizzare nelle strutture della ex Cartiera, - spiega Giulivi - si favorirebbe il miglioramento delle produzioni locali, tramite sperimentazione e ricerca, con il coinvolgimento della facoltà di Agraria della Università della Tuscia e con l’istituto tecnico agrario dell’IIS Cardarelli. Buona parte del patrimonio agricolo e boschivo del nostro territorio, destinato ad uso civico ed attualmente amministrato dall’Università Agraria, potrebbe essere più agevolmente gestito attraverso l’utilizzo di fondi comunitari e regionali ad oggi inaccessibili, perché preclusi ad Enti Pubblici diversi dalle amministrazioni Comunali. L’ipotesi di gestione diretta da parte del Comune è finalizzata alla salvaguardia, e non alla alienazione, dei beni e delle tradizioni della nostra Città”. 
STRADE RURALI. Un aspetto logistico importante della città collegato al mondo agricolo sono inoltre le strade rurali, molto spesso abbandonate, pericolose e in dissesto. “L’amministrazione comunale – spiega il leader della Lega - dovrà garantire la messa in sicurezza e la pulizia delle strade di collegamento con le campagne. È noto inoltre che uno dei costi che incide di più sulle produzioni agricole è il consumo di acqua e di elettricità, pertanto riteniamo fondamentale il recupero delle turbine idroelettriche, per diminuire il costo dell’elettricità al Consorzio di Bonifica e agli utenti”.
AGRICOLTURA & AMBIENTE.  “Sebbene Tarquinia abbia risentito della crisi del mercato agricolo, importantissima risorsa in termini di reddito per il nostro territorio, il nostro obiettivo – rimarca Giulivi - è quello di rimettere in moto l’economia del settore agricolo, partendo dal cerchio delle piccole economie locali, con un’attenta programmazione a lungo termine che punti sul rilancio della qualità delle produzioni agricole, le tipicità locali, investendo seriamente sulle prospettive dei mercati limitrofi e su quelli internazionali, e sulla promozione del settore enogastronomico così come quelli del turismo naturalistico, culturale e sportivo, con un lavoro capillare e continuativo che coinvolga una rete di piccole realtà e offra nuove opportunità occupazionali”. 
GLI OBIETTIVI. Gli scopi principali dell’attività amministrativa nel settore agricolo per Giulivi sono quelli di “Difendere e supportare le grandi realtà lavorative, cooperative, zootecniche presenti sul territorio, favorire la creazione di un centro di trasformazione dei prodotti locali, promuovere l’istituzione di colture in serra per potenziare la produzione locale in tutti i periodi dell’anno di frutta e verdura da commercializzare sulla filiera turistica del nostro territorio. Valorizzare, in un’ottica di priorità, i progetti esecutivi immediatamente cantierabili coinvolgendo, per la sua conoscenza del territorio, il settore primario nelle fasi esecutive”
LE TURBINE IDROELETTRICHE. Infine per Giulivi è fondamentale sia recuperare le turbine idroelettriche attualmente presenti per abbassare i costi dell’energia elettrica al Consorzio di Bonifica e quindi agli agricoltori, sia procedere alla mappatura, e ai relativi interventi di sistemazione, delle inefficienze della rete idrica e alla pianificazione, mirata, di invasi irrigui là dove fosse necessario. “Uomo e ambiente sono facce della stessa medaglia. Chi non rispetta l’ambiente non rispetta se stesso.» 
LA FESTA. Intanto stasera la squadra di Giulivi invita i cittadini alla festa di chiusura della campagna elettorale fissata dalle 20 in piazza Matteotti.

(24 May 2019 - Ore 06:06)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Archivio PDF

LA PROVINCIATV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy