Home » » Dieci spettacoli in quattro giorni

 

Dieci spettacoli in quattro giorni

FESTIVAL DEGLI ATTI UNICI La kermesse ha preso il via ieri sera al teatro Claudio
Domenica il gran finale con le premiazioni

TOLFA - Da ieri sera al Claudio di Tolfa ha preso il via la quattro giorni dedicata al prestigioso ‘’Festival degli atti unici’’. «Siamo molto soddisfatti - spiega la direttrice artistica della Compagnia Il Barsolo, Simona De Paolis - abbiamo ricevuto tante adesioni e abbiamo scelto le compagnie finaliste. Ci saranno 10 spettacoli per quattro giorni. Anche per questa edizione abbiamo il patrocinio del Comune di Tolfa e siamo onorati di avere la collaborazione della Fita. Questo concorso è stato ideato da me per omaggiare un nostro attore che dall'inizio di questa nostra avventura ha sempre creduto a questa importante forma di cultura». La manifestazione iniziata ieri si protrarrà fino a domenica in un susseguirsi di spettacoli delle compagnie amatoriali partecipanti e domenica poi ci sarà il gran finale con le premiazioni. Ecco, quindi, un altro puntamento culturale altamente importante e di qualità a Tolfa. Promotori della kermesse teatrale i membri della compagnia de ''Il Barsolo'' guidata dall'eclettica e poliedrica direttrice artistica Simona De Paolis. Questo concorso riservato alle compagnie teatrali è veramente una manifestazione particolare e di grande impatto, unica e imperdibile. Il ''Festival degli atti unici" è un evento patrocinato dal Comune di Tolfa; saranno presenti anche il sindaco Luigi Landi e l'assessore alla Cultura, Cristiano Dionisi. A darsi battaglia saranno varie compagnie teatrali del territorio che saranno giudicate da una giuria tecnica di esperti e da una popolare composta dagli abbonati del teatro. Da rilevare che verranno consegnati 3 premi: miglior atto unico, miglior attore e migliore attrice. La giuria popolare composta dagli abbonati del cartellone darà la sua preferenza. L’evento è dedicato all’attore scomparso Antonio Orchi. Al Festival hanno potuto partecipare tutte le compagnie e i gruppi teatrali non professionisti residenti nel territorio nazionale. La compagnia Il Barsolo ha accolto le domande di partecipazione giunte entro il 20 settembre. I requisiti che gli spettacoli devono avere, pena l’esclusione dal Festival: si deve utilizzare unicamente l’impianto illuminotecnica di cui all’Art. 11; la durata non deve essere inferiore ai trenta minuti né superiore ai quarantacinque minuti. Il Festiva avrà luogo fino a domenica presso il Teatro Claudio, sito in Viale D’Italia n. 102 a Tolfa (RM). Le Compagnie selezionate si alterneranno sul palco nei tre giorni della rassegna, a partire dalle ore 21. Le compagnie finaliste, sono state scelte ad insindacabile giudizio del Comitato Artistico del Festival. Nella giornata conclusiva di domenica la Giuria, composta dal Comitato Artistico del Festival, assegnerà i seguenti premi: miglior spettacolo premio, miglior regia; miglior interprete femminile; miglior interprete maschile; miglior spettacolo, assegnato dal pubblico; premio della critica (targa). La Giuria potrà, a suo insindacabile giudizio, assegnare ulteriori riconoscimenti e, viceversa, potrà non assegnare uno o più premi. A dare il la alla manifestazione sono state ieri sera le Compagnie ''Mercanti di stelle'' con ''Lui torna sempre''; ''Il Gabbiano'' con ''Il fotografo di Hitler''. Stasera invece saranno tre le compagnie che si alterneranno: ''Piccolo Palcoscenico'' con ''Il malato immaginario'' tratto da Molière per la regia di Marco Fiorani; ''Il Serapeo'' con ''Incontro-Storia di Passioni'' di Daniela Sisti con la regia di Antonio Balsimelli; ''Quint&ssenza'' con ''Au telefone'' tratto da André De Lord per la regia di Marco Restante. Domani sera invece si esibiranno le Compagnie: ''Stanza 236'' con ''Cecé'' di Luigi Pirandello per la regia di Cristina Valeri; ''Teatro Faul'' con ''La città degli acrobati'', spettacolo circense con la regia di Pina Luongo; ''Teatro Popolare Tarquinia'' con ''La pazzia conseguenza dell'equivoco'' ispirata a ''Il medico del pazzi'' di Scarpetta con la regia di Annibale Izzo. Domenica pomeriggio alle 18 Compagnia Teatro dell'Alchimia'' con la piece ''Corto Napoletano'' tratto di due atti di De Filippo per la regia di Claudio Blancato e la Compagnia ''Piccolo teatro di Terracina'' con ''Suite 719'' di Neil Simon con la regia di Roberto Percoco. Seguirà una pausa utile alla giuria tecnica di votare e scegliere i vari vincitori. Alle 21 prenderà il via la serata conclusiva del Festival con le premiazioni. Il sindaco Luigi Landi ad inizio serata parlerà del decennale del teatro Claudio. 
©RIPRODUZIONE RISERVATA
 

(08 Nov 2019 - Ore 09:22)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Archivio PDF

LA PROVINCIATV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy