Home » » Cpc, l’Under 19 torna alla vittoria grazie a bomber Memmoli

 

Cpc, l’Under 19 torna alla vittoria grazie a bomber Memmoli

VERDECALCIO. I 2001 regionali di Fabio Secondino sconfiggono nella capitale 2-1 l’Athletic Soccer Academy. L’Under 17 regionale di Di Pietro vince 3-2 ai danni dell’Honey Soccer City e torna in vetta a quota 38 punti all’attivo. L’under 16 provinciale di mister Gaetano Colapietro espugna il Galli 4-2 e accorcia sulla capolista Aranova a -3 e l’Under 15 impatta 1-1 contro l’Atletico Grifone

L’Under19 regionale di mister Secondino torna alla vittoria, finisce due a uno sul campo dell’Athletic Soccer Academy. Mattatore della gara è Memmoli che sigla entrambe le reti portuali, la prima alla mezz’ora della prima frazione a pareggiare il vantaggio locale ottenuto su calcio di rigore, la seconda nella ripresa, poco prima che scoccasse il trentesimo, a sancire i tre punti finali. È una buona Cpc2005 che, oltre alle reti fatte, va vicina alla marcatura in altre occasioni. Nel primo tempo è una gara sostanzialmente equilibrata, dove oltre al gol con le conclusioni di Lava e Tomaselli la Cpc2005 mette in apprensione l’estremo difensore romano. Ripresa d’altro tono, in cattedra vanno i portuali che amministrano gioco ed occasioni. Palla a terra, squadra disciplinata e conclusioni verso la porta. Su di una di queste Memmoli, intorno alla mezz’ora, siglerà il vantaggio che i portuali si porteranno poi fino alla fine. Finisce ancora in dieci la compagine portuale, sul finale viene espulso Fattori.
Finisce 3-2 per l’Under 17 regionale di mister Di Pietro, pareggia il Petriana con il Massimina, mentre il Monterosi è fermato dall’impraticabilità del campo e dovrà recuperare la gara con la Lupa Roma. La Cpc2005 ne approfitta  per ritornare a guidare la classifica in solitaria,  con un punto di vantaggio sul Petriana e due sul Monterosi. È una gara difficile sia per le condizioni atmosferiche che per il ricordo dell’ultima gara in casa del Monterosi, ma serve vincerla per continuare a sognare in grande.  Dopo dieci minuti l’Honey va vicino al vantaggio, svarione difensivo della compagine portuale con il centravanti ospite che tira a botta sicura, è il palo a fermare la sfera.  Piove e ne soffre la manovra portuale, e dieci minuti dopo serve Formisano a fermare l’Honey.  L’Honey dopo tanto spingere riesce a segnare, da fuori area il tiro del centravanti che beffa Formisano. Honey avanti. La Cpc2005 stenta e da segnalare prima della mezz’ora c’è solo il lancio di Di Domenico per Fusini, sfera troppo veloce e l’esterno non riesce ad agganciare la sfera per un soffio. Quando tutto fa presagire allo zero a uno all’intervallo ci pensa Di Domenico a portare al pareggio i portuali.  Sfera  intercettata fuori area col centravanti che la manda a spolverare l’incrocio dei pali. Uno a uno. Sui piedi di Domenico ci sarebbe anche il raddoppio, velo di Cinque sugli sviluppi di un corner, ma il tiro si spegne sul palo. Un legno ciascuno   e tutti negli spogliatoi. Ripresa iniziata sotto i migliori auspici,  lancio lungo sulla battuta di inizio secondo tempo per Zerilli, confusione della difesa, con l’esterno portuale che ne approfitta siglando il due a uno.  L’Honey rimane in gara e al ventesimo si riporta in parità sugli sviluppi di un calcio d’angolo, cross con la sfera che arriva nel mezzo dell’area ed è colpita dal centravanti che trafigge Formisano. È 2-2 e tutto da rifare.  La Cpc2005 dove non arriva con la tecnica lo fa col cuore, e al venticinquesimo segna ancora. Cinque penetra in area e viene atterrato con l’arbitro che non ha dubbi questa volta, precedentemente aveva sorvolato su di un fallo subito da Santocono, e assegna il penalty. Se ne incarica lo stesso  Cinque che batte l’estremo difensore ospite. E’ un quarto d’ora finale di sofferenza ma la CPC2005 tiene campo e porta a casa una vittoria importantissima. 
Quaterna per l’Under 16 provinciale al Galli di Cerveteri, ora sono secondi a tre punti dalla vetta. Giro di boa che proietta la gang di Mister Colapietro sul secondo gradino del podio, coronando un girone d’andata quasi perfetto. L’Aranova guarda ancora tutti dall’alto con tre punti di vantaggio, subito dietro i portuali a tre lunghezze. Sarà un girone di ritorno di speranze e non adatto ai deboli di cuore, tutto è ancora in ballo. È una vigilia di quelle importanti, in palio c’è l’avanzamento in classifica in caso di vittoria. È la gara regina di quest’ultima giornata di campionato per gli Allievi Under 16 fascia B. Al Galli di Cerveteri si scontrano il Città di Cerveteri, secondo in graduatoria, e la sua diretta inseguitrice: la Cpc2005. Un punto distanzia le due squadre, la gara promette spettacolo visto quanto fatto fino ad ora dalle due compagini in campionato. Pronti e via sotto la scrosciante pioggia che bagna il sintetico di Cerveteri, con due lampi di gioco che dirigeranno poi il risultato all’intervallo sull’uno a uno. Passano dapprima gli ospiti su di un errore della retroguardia portuale, i locali ne approfittano per siglare il momentaneo vantaggio. Neanche passano quattro minuti che la Cpc2005 perviene al pareggio, cross di Scarabotti con Fusco che si incunea e appoggia alle spalle del portiere cervetrano. Uno a uno. La gara è piacevole nei restati minuti tra le due compagini, dispensano buone trame e arrivano vicino al vantaggio in più di un’occasione. La Cpc2005 ha in mano il pallino del gioco, è pericolosissima almeno in due occasioni con Scarabotti e Corona, autentiche spine nel fianco avversario, ma non capitalizza la mole del gioco che produce. Saranno in tutto quattro le occasioni dei portuali. Il Città dì Cerveteri non sta a guardare e ne conterà almeno due, scaturite entrambe sugli sviluppi da calci da fermo. Si va a riposo così, in parità, ma la ripresa sarà altra cosa. Sontuosa la ripresa dei 2003 di Colapietro che in avvio potrebbero già passare in vantaggio, neanche il tempo di sistemarsi nel mezzo del campo che Scarabotti va al tiro, l’estremo difensore respinge ed Amato è lì pronto a insaccare. Ma è presto evidentemente, il gol viene annullato per fuorigioco. È una Cpc2005 più spigliata rispetto al primo tempo, cinica su di un campo difficile visto il valore dell’avversario e reso pesante dall’estenuante pioggia che li accompagnerà per tutta la gara. Dal possibile vantaggio al gol del vero sorpasso non passano neanche due minuti, progressione di Galimberti che serve su di un piatto d’argento la sfera ad Amato, il centravanti entra in area e in diagonale trafigge il portiere locale. Cpc2005 avanti. Amato è scatenato e poco dopo segna ancora, bolide dalla distanza e palla nel sacco. La Cpc2005 domina e la quarta segnatura è l’emblema di questa gara, scambio tutto di prima tra Scarabotti, splendido il suo colpo di tacco a liberare Amato, con la sfera che arriva sul finire a Fusco pronto insaccare il quarto gol. Giocata da altre categorie. Il Cerveteri prova a rimettere in piedi la gara ma dapprima trova un Mannea in stato di grazia, almeno due gli interventi, per poi segnarla nel finale. Finisce quattro a due per la Cpc2005, in un girone di ritorno dove sia Aranova che Cerveteri dovranno giocare al Tamagnini. Ci sarà da divertirsi, ma ora testa al prossimo impegno.
L’Under 15 provinciale del tecnico Midei impatta 1-1 la sfida a Montespaccato contro l’Atletico Grifone e sale sulla quarta piazza della classifica a quota 28 punti a -1 dal terzo posot occupuato dal Monterosi.Domenica i classe 2004 giocheranno a Marina di San Nicola contro il penultimo della classe Altetico Ladispoli.

(05 Feb 2019 - Ore 20:22)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

PRIMA PAGINA WEBTV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

  • Bilancio Multiservizi, si chiude con un utile di 80mila euro al comune

    13 Apr 2019 - Soddisfazione alla conferenza stampa per un risultato storico mai conseguito fin’ora. Il sindaco Pascucci elogia l’operato dell’attuale management per le scelte e le strategie adottate. Claudio Ricci, amministratore unico: «Troveremo il modo per aprire la sesta farmacia comunale»  

ENERGIA E AMBIENTE

  • Stop a plastica usa e getta

    19 Apr 2019 - I pentastellati presentano due mozioni per una gestione più efficiente dei rifiuti. Così si può ottenere il massimo vantaggio per la comunità, per l’ambiente e per le casse comunali  

  • Conferenza stampa al Senato dell’alleanza nazionale Stop 5G

    16 Apr 2019 - Il cerveterano Maurizio Martucci, portavoce: «I malati ci sono già, irresponsabile e dannoso continuare a negare l’evidenza»

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO

archivio articolo 1999 - 2005



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy