DOMENICA 10 Dicembre 2017 - Aggiornato alle 19:23

Home » » Cpc, gli Juniores concedono troppo

 

Cpc, gli Juniores concedono troppo

JUNIORES E ALLIEVI

Nella decima giornata del campionato Juniores regionali, girone A, la Cpc2005 impatta 5-5 sul rettangolo dell’Atletico Ladispoli. Partita dal sapore zemaniano quella a cui hanno assistito gli spettatori con un match pieno zeppo di reti, belle giocate e lacune difensive disarmanti. Primeggia nella retroguardia più disattenta quella portuale, capace di regalare almeno quattro dei cinque gol dei tirrenici, con il reparto difensivo in alcuni casi da categoria inferiore. Sul piano delle realizzazioni spicca la splendida rete di Pacifico, capace di saltare come birilli almeno cinque giocatori avversari, per insaccare da fuori area la sfera sotto al sette. 
Ottima per la conclusione finale anche la rete di Nocchia e Mottola, che con un fendente  posizionato la sfera dove il 2000 Troiani non poteva arrivare. Mastropietro se la gioca da far suo ma troppe poche palle utili gli vengono offerte nel primo tempo, rip’resa d’altro tono con due splendide realizzazioni. Da rivedere oltre la difesa il reparto nevralgico del campo, con Palmieri e Nocchia troppo avulsi nella prima frazione dal gioco, e non capaci di interdire mai una sfera nelle innumerevoli folate offensive avversarie.  Dopo aver ripreso la gara ed essere sul cinque a quattro la follia difensiva di Catarinacci, sgambetto su Thiam, oltre che da censura costa il rigore che porta al pareggio dei locali. Buono il ritorno di De Felici che nella ripresa sistema il centrocampo portuale che, assistito nella maniera migliore da Mastropietro e Memmoli, mette in difficoltà la squadra avversaria. 
Per i locali ottima la prestazione di Garbati, una tripletta la sua, vera spina nel fianco assieme a Croitoru nella retroguardia portuale. C’è da lavorare e non poco per mister Gallina che a fine gara commenta: «Una partita buttata al vento, troppe le disattenzioni difensive e gli errori commessi. 
Sotto di due reti nel primo tempo eravamo riusciti a portarci aventi fino al cinque a quattro, ma quel fallo per il rigore finale è da suicidio collettivo, visto che mancava un minuto alla fine della gara. E’ ora che torniamo ad essere la squadra di inizio stagione, ora siamo troppo molli dietro e poco incisivi li davanti. Lunedi analizzeremo il tutto».
Partono bene i locali che al 2’ sono già in vantaggio, punizione calciata da Iacono nel mezzo dell’area di rigore, Garbati  raccoglie l’assist in solitaria di Croituru beffando Totu; i due soli nel cuore dell’area. La Cpc2005 annaspa nella completezza degli undici, Memmoli e Mastropietro non riescono a incidere sulle fasce come vorrebbero e Nocchia con Palmieri non coprono in fase difensiva. Al 22’ passa ancora il Ladispoli con Garbati, il centravanti si invola in solitaria in area e beffa Totu in uscita. Un minuto dopo accorcia la Cpc2005 con Mottola, splendido il suo tiro che si insacca sotto al sette. 
La Cpc2005 ci crede e Memmoli al 31’ scalda ancora i guanti di Troiani, ma senza fortuna. Si va  a riposo e da qui in avanti è follia e leggenda allo stesso tempo. Cinque minuti e la Cpc2005 agguanta il pari, conclusione di Lava che Troiani toglie dall’incrocio respingendo nel cuore dell’area, altro tiro e la palla si ferma sul palo con l’azione che continua fino a quando la sfera non arriva a Mastropietro, che insacca di giustezza. Due minuti dopo Catarinacci, Balestrieri e Totu regalano la terza rete ai locali, i difensori troppo molli e Totu incerto nell’uscita permettono a Lucarini di segnare il tre a due. La partita si fa interessante con i capovolgimenti di fronte che la fanno da padrone, e in uno di questi al 13’ arriva il pareggio portuale con Nocchia. La Cpc2005 ora è più squadra con il Ladispoli che sembra pagare lo sforzo della prima Frazione. Pacifico al 20’ va vicino al gol con la sfera che si spegne di poco a lato. Tre minuti dopo dopo un’azione corale condotta da Memmoli e Pacifico porta la Cpc2005 al quarto gol, con Mastropietro che raccoglie il cross e insacca alle spalle di Troiani. Il Ladispoli si affaccia raramente dalle parte di Totu, e in una di queste situazioni al 28’ arriva al pareggio. Corner di Iacono e Giovannini solo in mezzo all’area insacca la sfera. 
Il Ladispoli ci crede ma Totu si oppone con maestria ancora a Giovannini, lasciando il parziale invariato. Quando tutto sembra essere finito Pacifico delizia la platea con un eurogol. Arpiona la sfera a centrocampo e dopo aver saltato almeno cinque giocatori mette la palla sotto all’incrocio. Mancano sei minuti e la gara si addormenta a tal punto di immaginare il risultato finale. A un minuto dalla fine Catarinacci  pecca di ingenuità sgambettando Thiam in piena area, rigore ineccepibile che Garbati insacca consegnando alla storia il cinque a cinque finale.  
Cpc2005: Totu, Cattaneo, Lava, Palmieri, Catarinacci, Balestrieri, Memmoli, Nocchia, Paolucci, Mottola, Mastropietro. A disposizione: Gloria, Ferrandes, Allegrini, De Luca, Pacifico, De Felici, Gallina. Allenatore: Gallina.
Decimo turno anche per gli Allievi regionali che, nel girone A, vanno a sbancare 3-2 il campo dell’Oriolo. Match in rimonta per i portuali, nell’occasione orfani di mister Dalozzo per il turno di squalifica dopo il match col Fiumicino1926, che sotto di due reti in quattro minuti ribaltano stoicamente il risultato. Provvidenziali i cambi in corsa dopo il due a zero dei locali, con l’ingresso di De Santis che spacca praticamente in  due la partita. 
Primo tempo dalle poche occasioni, dove, nelle poche emozioni  solo il calcio di rigore sbagliato dai locali segna la monotonia. Ripresa d’altro tono con l’Oriolo che in cinque minuti passa due volte, prima Caporali e poi Canzonetta siglano il momentaneo doppio vantaggio. 
Entrano Visciola e De Santis e la partita vola via a favore dei portuali. De Santis nel giro di quattro minuti va in rete due volte, con nel mezzo il gol del momentaneo pareggio a opera di  Stefanini, col sorpasso perfettamente collezionato dai portuali che stordisce i locali. La partita scivola via fino al fischio finale con i portuali che si portano a casa i tre punti. In classifica ora la Cpc2005 occupa il nono posto con dodici punti. 
Cpc2005: Di Marco, Maccarini, Pantano, Terzini, Rovai, Vanzetti, Nostro, Gallina, Curis, Stefanini, Fracassa. A disposizione: Grieco, Scordia, De Santis, Visciola, Gloria. Allenatore: Carta.

(05 Dic 2017 - Ore 20:05)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

PRIMA PAGINA WEBTV

Inviaci le tue foto
banner CivonSale
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO

archivio articolo 1999 - 2005

Quotidiano telematico fondato nel 1999 - Editore SEAPRESS srl, c.f. 06832231002
Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471
Direttore responsabile Massimiliano Grasso - © Copyright 1999-2017 SEAPRESS - Privacy Policy