LUNEDì 06 Aprile 2020 - Aggiornato alle 00:37

Home » » Coronavirus: tre nuovi casi a Civitavecchia

 

Coronavirus: tre nuovi casi a Civitavecchia

Sono pazienti della rsa Madonna del Rosario. Trasferimento in stand by: mancano ancora i risultati di alcuni tamponi

CIVITAVECCHIA - Sono tre i nuovi casi positivi al covid19 a Civitavecchia. Si tratta di pazienti della rsa Madonna del Rosario, uno dei due cluster che insiste sul territorio, e secondo il direttore del dipartimento di prevenzione della Asl Roma 4 Simona Ursino si tratta di «casi che ci aspettavamo», comunque il dipartimento sta monitorando la situazione, così come in tutto il territorio «e stiamo svolgendo tutte le indagini epidemiologiche - ha detto Ursino - per ricostruire la catena dei contatti e impedire la diffusione del passaggio dell'infezione a persone dello stesso territorio». Per quanto riguarda il trasferimento dei pazienti in una rsa di Morlupo resta in stand by, in attesa dei risultati dei restanti tamponi effettuati su pazienti sospetti. I pazienti negativi restano isolati nel piano superiore della struttura.

«Noi - ha spiegato il direttore generale Giuseppe Quintavalle - ci aspettavamo un picco e ad oggi possiamo dire che i primi 2 giorni della settimana hanno dato un segnale di mantenimento del sistema ma siamo sempre dell'idea che potrebbe esserci un leggero aumento». Comunque la Asl ha trasformato l’ospedale San Paolo per reggere l’urto, con il reparto di medicina (40 posti letto) trasformato in covid a intensità medio-alta e 16 posti dalla Clinica Siligato che saranno dedicati ad asintomatici senza possibilità di assistenza presso il proprio domicilio. In più la rsa Madonna del Rosario sarà un reparto covid ad intensità medio-bassa per altri 60 posti. Il direttore sanitario aziendale Carmela Matera ha rassicurato l’utenza: «Stiamo monitorando costantemente la situazione e la gestione territoriale si accompagna a quella ospedaliera».

Per oggi si attendono aggiornamenti riguardo la tenda della Protezione civile installata all’ospedale San Paolo con 8 posti per pazienti in attesa del risultato del tampone, si resta in attesa del personale infermieristico. Buone notizie anche sul fronte dei dispositivi di protezione individuale con 900 mascherine ffp2 e 500 tute protettive arrivate dalle da Protezione civile nei giorni scorsi insieme a 17mila mascherine chirurgiche e 3mila a 3 strati. Per quanto riguarda invece gli operatori negativi della rsa sono stati già alloggiati presso il Sunbay mentre per il personale della Asl Roma 4 di medicina si tratta di una scelta al momento facoltativa. Si tratta di un’azione volta a tutelare le famiglie degli operatori da eventuali rischi di contagio. Insomma, la Asl Roma 4 ha intensificato gli sforzi per rispondere adeguatamente a quest’emergenza che a Civitavecchia ora vede un totale di 90 casi positivi al covid 19.

(25 Mar 2020 - Ore 07:48)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Archivio PDF

LA PROVINCIATV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Elisabetta Nibbio
Riproduzione riservata.
È vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy