MARTEDì 22 Ottobre 2019 - Aggiornato alle 22:36

Home » » Container: da Cfft una diffida all'Authority

 

Container: da Cfft una diffida all'Authority

Molo Vespucci non ha ancora sciolto il nodo sulla strada che intende seguire nello sbarco ed imbarco contenitori dopo il primo pronunciamento del Tar del Lazio. Ultimatum di Maersk e Chiquita pronti a lasciare lo scalo nel caso in cui non si possa scaricare al terminal agroalimentare

CIVITAVECCHIA - La Cfft, la società italo  belga che gestisce il terminal agroalimentare all’interno del porto, starebbe preparando una diffida nei confronti dell’Autorità di Sistema Portuale, invitandola a non procedere sulla strada che, fino alla giornata di ieri, sembrava essere quella più accreditata. Ossia l’entrata in vigore dell’ordinanza di luglio, quella secondo la quale fino a quando non verrà realizzata la Darsena Energetica Grandi Masse - progetto tra l’altro in stand by al momento con  la revoca della concessione al gruppo Gavio - l’imbarco e sbarco di contenitori da parte di unità navali adibite a trasposto di container che effettuano servizi di linea dovrà avvenire unicamente presso la banchina 25, quella gestita da Rtc. (agg. 06/11 ore 7.01) segue

LE INDICAZIONI DEL TAR. Perché se è vero che il Tar - al quale Cfft si è appellata proprio contro questa ordinanza - non ha concesso la sospensiva, è altrettanto vero che, secondo la società italo belga, il tribunale è stato piuttosto chiaro, nel momento in cui ha fornito alcune indicazioni importanti, sottolineando di fatto la necessità di tutelare tutte le imprese portuali - che finora comunque non si sono esposte sulla vicenda ma sulle quali l’ordinanza potrebbe avere ripercussioni - e andando a definire la questione nel merito, rinviandola di soli sei mesi, ritenendo apprezzabili favorevolmente e tutelabili adeguatamente con la sollecita definizione del giudizio nel merito le esigenze di Cfft. (agg. 06/11 ore 7.30)

LA PROSSIMA NAVE IN ARRIVO AL PORTO. Tra domani e giovedì dovrebbe arrivare la prossima nave carica di banane. Il condizionale è d’obbligo perché a quanto pare Maersk e Chiquita, come già annunciato nei mesi scorsi, sarebbero pronte a dirottare le proprie navi in altri porti, nel caso in cui dovessero svolgere le operazioni di sbarco ed imbarco container alla banchina 25 con Rtc. E questo, senza ombra di dubbio, sarebbe un duro colpo per la società Cfft, ma soprattutto per il porto che, in questi anni, ha visto crescere proprio il settore agroalimentare rispetto ad altri in maniera esponenziale. (agg. 06/11 ore 8)

(06 Nov 2018 - Ore 07:01)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Archivio PDF

LA PROVINCIATV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy