SABATO 15 Dicembre 2018 - Aggiornato alle 21:33

Home » » Cinque tonnellate di rifiuti speciali abbandonati

 

Cinque tonnellate di rifiuti speciali abbandonati

Operazione congiunta della sezione navale della Guardia di Finanza di Civitavecchia e della Capitaneria di porto tra Santa Marinella e Santa Severa. Liberati oltre 3mila metri quadrati di arenile: a giugno erano stati sequestrati tre porticcioli abusivi  VIDEO

SANTA MARINELLA - Continua senza sosta l’impegno profuso nel settore del contrasto agli illeciti ambientali dalle Fiamme Gialle del Reparto Operativo Aeronavale di Civitavecchia e dalla locale Capitaneria di Porto che nei giorni scorsi, nell’ambito del costante monitoraggio della propria circoscrizione di servizio hanno eseguito lo sgombero di un tratto di arenile lungo il litorale tra Santa Marinella e Santa Severa, rimuovendo ben 15 natanti da diporto ed altri detriti vari, per un totale di circa 5 metri cubi di rifiuti speciali, sottoposti a sequestro, in tre distinti interventi, nello scorso mese di giugno. (agg. 11/10 ore 8.51) segue

OLTRE 3MILA MQ DI TERRENO USATI COME PORTICCIOLI TURISTICI ABUSIVI. Più nel dettaglio, i Finanzieri della Stazione Navale e gli uomini della Capitaneria di Porto, a seguito di mirati riscontri eseguiti prima della stagione estiva, avevano individuato tre specchi acquei, dell’ampiezza di 3.227 mq complessivi insistenti sul demanio marittimo, gestiti abusivamente come porticcioli turistici. Le preliminari operazioni di polizia giudiziaria portavano ad accertare responsabilità in capo a più soggetti sia delle illecite condotte di gestione degli specchi acquei oltre alla responsabilità di occupazione abusiva di aree demaniali e relativi mancati pagamenti dei canoni concessori. (agg. 11/10 ore 9.30)

AREA BONIFICATA. Alle operazioni di bonifica, svolte sotto la sorveglianza dei militari della Stazione Navale della Guardia di Finanza insieme agli uomini dell’Ufficio Locale Marittimo di Santa Marinella, hanno partecipato anche mezzi della ditta Gesam, appaltatrice del servizio di raccolta rifiuti urbani del Comune di Santa Marinella, nonché dai volontari della locale Protezione Civile e del Nucleo Sommozzatori di Santa Marinella.

L’intervento ha permesso così di riportare al ripristino dei luoghi l’intera area demaniale, rimuovendone da essa l’ingente quantità di rifiuti speciali e consentendo così di restituire alla collettività oltre 3000 metri quadrati di pubblico arenile. (agg. 11/10 ore 10)

VIDEO

(11 Ott 2018 - Ore 08:51)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

PRIMA PAGINA WEBTV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

  • Luci e ombre della Multiservizi

    15 Dic 2018 - Al conseguimento di utili si contrappone il disagio delle maestranze delle farmacie comunali. Da tempo lamentano condizioni di lavoro gravato da turni impossibili a causa di personale licenziato o pensionato che non è stato mai reintegrato; tagli persino sui buoni pasto e mancato riconoscimento dei premi di produzione   

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO

archivio articolo 1999 - 2005



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy