Home » » Chioggia, una persona arrestata e tre denunciate per spaccio di cocaina

 

Chioggia, una persona arrestata e tre denunciate per spaccio di cocaina

CHIOGGIA - Nella serata di venerdì 1 marzo, nell’ambito di un servizio di contrasto al consumo ed allo spaccio di stupefacenti, personale del Commissariato di P.S. di Chioggia ha tratto in arresto per spaccio di stupefacenti un quarantenne di Chioggia con precedenti specifici, B.A.P., e denunciato per concorso nel medesimo reato C.J., di 37 anni, P.D. di 57 anni, e D.A.S., di 57 anni, tutti residenti a Chioggia. Intrapresa una mirata attività di polizia giudiziaria fin dal tardo pomeriggio nelle zone della città a più alta frequentazione di assuntori di stupefacenti, gli agenti del Commissariato, nei pressi della locale via Pigafetta, quartiere “Piperno”, davano luogo al controllo di una persona, C.J., che si aggirava con fare sospetto nei dintorni di un condominio. L’uomo, fermato dai poliziotti, dopo un’iniziale ritrosìa, consegnava spontaneamente 6 dosi di cocaina che custodiva in un pacchetto di sigarette, probabilmente in vista di un’imminente consegna ad un acquirente.

 

LA PERQUISIZIONE EFFETTUATA DAGLI AGENTI


Dopo un rapido accertamento, emergeva che C.J. era stato accompagnato sul posto della presunta consegna da P.D. e D.A.S., ai quali la sostanza era stata fornita dall’arrestato B.A.P. perché la consegnassero a C.J., che avrebbe dovuto effettuare materialmente la consegna. Gli operatori della Polizia di Stato di Chioggia, senza indugio, avviavano una perquisizione di iniziativa presso l’abitazione di B.A.P., dove il medesimo viveva da solo in compagnia di 4 cani pit-bull. Dopo aver spiegato al quarantenne chioggiotto le ragioni del controllo e placato il nervosismo degli animali, gli agenti procedevano alla perquisizione dell’abitazione di B.A.P., all’esito della quale rinvenivano altri 108 involucri di sostanza stupefacente, per un totale di quasi 70 grammi di cocaina, denaro contante per 1.160 €, materiale per il confezionamento e la pesatura, telefoni cellulari ed un taccuino-agenda. (Agg.2/3 ore 20,24)


DISPOSTA LA CUSTODIA CAUTELARE IN CARCERE

Tutto quanto rinvenuto veniva sottoposto a sequestro penale, B.A.P. veniva tratto in arresto e le altre tre persone venivano indagate in state di libertà per concorso nel reato di spaccio. Nell’udienza tenutasi nella mattinata odierna, l’arresto di B.A.P. veniva convalidato e ne veniva contestualmente disposta la custodia cautelare in carcere fino alla celebrazione del processo.  (Agg.2/3 ore 20,28)

(02 Mar 2019 - Ore 20:19)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Archivio PDF

LA PROVINCIATV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy