Home » » Cfft, Angelilli (centrodestra) presenta un'interrogazione sulla "pessima gestione della vertenza"

 

Cfft, Angelilli (centrodestra) presenta un'interrogazione sulla "pessima gestione della vertenza"

CIVITAVECCHIA - La vertenza Cfft è sbarcata, ancora una volta, anche in Regione Lazio. L'audizione del presidente della Adsp del Mar Tirreno centro settentrionale alla VI commissione permanente Infrastrutture e Trasporti della Pisana, infatti, inizialmente convocata per discutere dello sviluppo del porto in virtù della dleibera di giunta che dà il via libera alla realizzazione della Zls non poteva non essere l'occasione per affrontare anche la questione esplosa questa mattina, con la nave di banane dirottata a Livorno. 

"A conclusione dell’audizione della commissione lavori pubblici e trasporti del consiglio regionale con il Presidente dell’autorità di sistema portuale di Civitavecchia, ho presentato un'interrogazione urgente al Presidente Zingaretti e all'Assessore Alessandri affinchè facciano chiarezza sulla pessima gestione da parte dell’Asdp in relazione al mancato approdo delle navi bananiere, dopo mesi e mesi in cui si è creato un allucinante groviglio burocratico e amministrativo". Lo ha annunciato il consigliere regionale del centrodestra e vicepresidente della commissione Roberta Angelilli che ha aggiunto come "in queste ore infatti il porto di Civitavecchia non solo rischia di perdere un importante traffico commerciale, ma soprattutto sono a rischio posti di lavoro e anche la credibilità e l’affidabilità dell’ AdSP. Dato il pessimo risultato dell’autorità portuale, nell’interrogazione - ha aggiunto - si chiede inoltre di verificare se il Presidente della Autorità di Sistema Portuale possieda i requisiti richiesti per la nomina a tale incarico, che presuppone una “comprovata esperienza” che il Presidente non sembra possedere nè in termini di esperienza professionale, nè in termini di risultati raggiunti. Qualora si accertasse infatti una mancanza di requisiti professionali, dal danno si arriverebbe alla beffa, una beffa che non siamo disposti a tollerare. Mi auguro quindi che questo quadro a tratti kafkiano - ha concluso Angelilli - non arrechi danni irreparabili in termini di traffico economico, credibilità e affidabilità, nonchè perdita di circa 100 posti di lavoro, in un'area già duramente inficiata in termini di occupazione”. 

(08 Nov 2018 - Ore 18:58)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

PRIMA PAGINA WEBTV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO

archivio articolo 1999 - 2005



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy