Home » » Cerimoniale, dimenticati i martiri delle foibe

 

Cerimoniale, dimenticati i martiri delle foibe

Polemiche dopo la presunta dimenticanza del sindaco Pietro Tidei
Il sindaco: «Il documento è stato redatto  sulla base della direttiva del Presidente del Consiglio dei ministri»

SANTA MARINELLA – Ha generato polemiche la dimenticanza da parte del sindaco Pietro Tidei, di inserire i martiri delle foibe nel regolamento del cerimoniale votato in consiglio comunale, argomento molto caro agli esponenti politici della destra cittadina. «Apprendo con sincero stupore – dice Tidei - che il consigliere Calvo e la non eletta Felici, sbandierano alla cittadinanza una vittoria di Pirro, per la presunta dimenticanza del giorno del ricordo dei martiri delle foibe, all’interno del regolamento sul cerimoniale». (agg. 08/11 ore 9) segue

CERIMONIALE BASATO SULLE DIRETTIVE DEL'UFFICIO CERIMONIALE DI STATO. «Ai disattenti Calvo e Felici, voglio dire che il regolamento del cerimoniale è stato redatto sulla base della direttiva dell’ufficio del cerimoniale di Stato della Presidenza del Consiglio dei Ministri, consultabile al link: http://presidenza.governo.it/ufficio_cerimoniale/cerimoniale/giornate.html#solennita, che inserisce la giornata in ricordo delle vittime istriane, fiumane e dalmate del 10 febbraio come una solennità civile dove lo Stato italiano prevede, in ricordo della memoria, esclusivamente l’imbandieramento degli uffici pubblici, trattandosi di un giorno non festivo e non celebrativo nazionale e internazionale. Altro aspetto per le giornate del 19 marzo, riconosciuto dal Comune come festivo perché è la festa del Santo Patrono e il 2 ottobre, riconosciuto come giornata alla memoria cittadina con tanto delibera di consiglio comunale”. (Agg. 08/11 ore 9.30)

TIDEI BACCHETTA CALCO E FELICI. “Ciò nonostante – conclude Tidei - all’articolo 29 del regolamento comunale sul cerimoniale, lo stesso all’ordine del giorno dell’ultimo consiglio comunale, vi è chiaramente scritto che, oltre alle cerimonie indicate nell’elenco si deve far riferimento all’appendice dove sono inserite tutte le altre date e ricorrenze. Cari Calvo e Felici, come potete vedere non manca nulla se non la vostra attenzione nella consultazione degli atti pubblici”. (agg. 08/11 ore 10)

(08 Nov 2018)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

PRIMA PAGINA WEBTV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO

archivio articolo 1999 - 2005



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy