DOMENICA 17 Febbraio 2019 - Aggiornato alle 21:39

Home » » Centro diabetologico, effettuate 4 inserzioni di sensori sottocutanei

 

Centro diabetologico, effettuate 4 inserzioni di sensori sottocutanei

ASL. Trasmettono i dati agli smartphone dei pazienti in modo da monitorare la glicemia 24 ore su 24
 

VITERBO - Presso il Centro diabetologico aziendale di Viterbo, negli ultimi mesi del 2018 sono state effettuate 4 inserzioni di sensori sottocutanei Eversense per il monitoraggio in continuo del glucosio (CGM).  Il Centro diabetologico, diretto da Claudio Grande e da Claudia Arnaldi, grazie alla consolidata e riconosciuta esperienza nelle tecnologie applicate al diabete, in particolare microinfusori d’insulina e CGM, è stato scelto dalla Regione Lazio per partecipare a un progetto pilota di valutazione di un percorso finalizzato all’utilizzo del sistema di monitoraggio Eversense, unitamente a un numero ristretto di Centri di diabetologia della regione.
“Eversense – spiegano i responsabili del Centro – è un sistema di monitoraggio in continuo del glucosio caratterizzato da un sensore impiantato sotto cute della durata di circa sei mesi. Analogamente ad altri sistemi CGM, i dati vengono inviati da un trasmettitore a una app su smartphone. App che permette al paziente di visualizzare in modo continuativo l’andamento della glicemia 24 ore su 24, adattando in modo più efficace la terapia insulinica. Il sistema è dotato di allarmi che si attivano in caso di eccessivo calo o di elevazione del glucosio. L’invio dei dati a una piattaforma web permette la condivisione medico-paziente e il supporto in telemedicina. La novità di Eversense rispetto ad altri CGM sta nel fatto che il sensore è impiantabile ed ha una durata nettamente superiore. Il sensore può essere utilizzato da pazienti in terapia insulinica multi iniettiva, ma può essere anche associato ai microinfusori di insulina, migliorando il compenso metabolico e la qualità della vita”.
L’impianto dei 4 sensori sottocutanei è stato effettuato dalla dottoressa Claudia Arnaldi e dal dottor Paolo Fiorentini che, nel team del Centro della Cittadella della salute di Viterbo, hanno la responsabilità della gestione delle tecnologie (microinfusori e CGM), con la collaborazione degli infermieri della struttura.

(15 Gen 2019 - Ore 21:28)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

PRIMA PAGINA WEBTV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO

archivio articolo 1999 - 2005



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy