Home » » Caso Yara, Cassazione: Bossetti resti in carcere

 

Caso Yara, Cassazione: Bossetti resti in carcere

Massimo Giuseppe Bossetti deve rimanere in carcere per l’omicidio pluriaggravato di Yara Gambirasio il 26 novembre 2010. Lo ha stabilito la Cassazione nel motivare il perchè, lo scorso 7 luglio, ha respinto il ricorso presentato dalla difesa di Bossetti che chiedeva la revoca o la sostituzione della custodia in carcere. In particolare, la Prima sezione penale ha osservato che «il Tribunale di Brescia con motivazione nè manifestamente illogica, nè contraddittoria in sintonia con il gip ha escluso che i ‘‘fatti nuovi’’ sottoposti al suo esame fossero suscettibili di modificare in modo significativo il quadro indiziario già apprezzato a carico del Bossetti, fondato sugli accertamenti scientifici condotti sulle tracce biologiche rilevate sugli slip e sui leggins di Yara Gambirasio». La Cassazione ha dato inoltre atto al giudice del riesame di Brescia «di essersi fatto carico onestamente dell’incongruenza riscontrata nelle analisi del Dna mitocondriale in cui non era evidenziabile il dna mitocondriale del Bossetti», chiarendo che «da un lato tale discordanza non poteva comunque mettere in discussione il rinvenimento del Dna nucleare dell’accusato sugli accertamenti della vittima, accertamento assistito da un grado di affidabilità pari alla certezza statistica; dall’altro, che, da parte dei vari consulenti, erano state fornite diverse possibili giustificazioni sulla rilevata non corrispondenza con marcatori genetici mitocondriali, tutte scientificamente valide». Di conseguenza, ha concluso piazza Cavour, il Tribunale bresciano «è prevenuto a decisione confermativa del quadro indiziario a carico di Bossetti».

(13 Nov 2015 - Ore 20:24)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Archivio PDF

LA PROVINCIATV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy