SABATO 16 Febbraio 2019 - Aggiornato alle 23:03

Home » » Carnevale, contrada S. Antonio al lavoro

 

Carnevale, contrada S. Antonio al lavoro

Fervono i preparativi in vista della festa del 16 febbraio all’oratorio di Allumiere

ALLUMIERE - La nobile Contrada Sant’Antonio al lavoro per dar vita a una indimenticabile festa di carnevale. Ad Allumiere da ormai quasi 55 anni il Palio è protagonista assoluto dell’estate ma, ultimamente, possiamo dire che la vita all’interno della Contrada non è circoscritta solamente ai tre mesi estivi che prendono le varie sagre e il Palio, ma impegnano i contradaioli per tutto l’anno con svariate cene ed eventi che rinnovano il forte attaccamento ad ogni singolo Rione. Ne è la dimostrazione la Nobile Contrada Sant’Antonio, che dopo aver augurato un buon Natale e felice anno nuovo ai suoi contradaioli con una cena e tombolata, si ripresenta anche quest’anno in occasione del Carnevale con una festa in maschera che si svolgerà sabato 16 febbraio all’Oratorio Parrocchiale di Allumiere. La Contrada del presidente Sante Superchi ha deciso di replicare la riuscita festa dell’anno scorso, che vide la partecipazione di tutti gli organi della Contrada (direttivo, cuoche, ragazzi della stalle e i ragazzi del corteo), dei simpatizzanti ma anche di gente fuori dalla vita del rione, che ha voluto passare un sabato sera diverso all’insegna del divertimento. Per invitare le persone a mascherarsi ed a cercare i travestimenti più simpatici e buffi, alla fine si terrà anche una sfilata e con votazione per decretare la maschera più bella della serata che vincerà un premio a sorpresa. Inoltre, i ragazzi della Contrada, come anche l’anno scorso, stanno organizzando una lotteria con svariati premi ed inizieranno a vendere i biglietti proprio la sera stessa della festa, fino al primo marzo giorno dell’estrazione (che sarà di nuovo in diretta sulla pagina Facebook ufficiale della contrada). «Sono sicuro che anche quest’anno sarà una bella serata - spiega il presidente della Contrada Sant’Antonio, Sante Superchi - tutto il direttivo e le cuoche stanno mettendo a disposizione il loro tempo e le loro idee per la buona riuscita della festa e questo mi rende molto orgoglioso». Patron Sante Superchi poi visto l’ottimo lavoro dei suoi contradaioli e il successo delle iniziative da loro promosse coglie l’occasione: «Per ringraziare tutti coloro che durante l’anno si dedicano alla Contrada con passione e senso di appartenenza».

(14 Feb 2019 - Ore 09:30)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

PRIMA PAGINA WEBTV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO

archivio articolo 1999 - 2005



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy