Home » » Biblioteca Regeni, petizione a gonfie vele: raccolte già 240 firme

 

Biblioteca Regeni, petizione a gonfie vele: raccolte già 240 firme

Fiumicino. Protocollate in Comune

FIUMICINO - Su iniziativa dell’Associazione Culturale Alexandrea – Amici della Biblioteca di Villa Guglielmi, protocollate in data 19 – 12 – 2017, 240 firme per intitolare la Biblioteca Comunale a Giulio Regeni. Questo, spiega Mario Megna, Presidente dell’Associazione Alexandrea – Amici Della Biblioteca di Villa Guglielmi, è il numero di firme su carta (alle quali devono aggiungersi le 123 poste tramite Change.org) che, dalla fine del mese di Giugno ad oggi, sono state raccolte tra gli utenti della Biblioteca Comunale di Villa Guglielmi per intitolarla a Giulio Regeni. In grandissima parte hanno firmato persone molto giovani, tutte senza esitazione alcuna, mostrando una vicinanza emotiva sorprendente al caso Regeni e accogliendo con molto favore la nostra proposta.
Poiché - continua Megna - a fine Giugno abbiamo comunicato a mezzo stampa la nostra iniziativa ritenevamo l’Amministrazione informata della nostra proposta di dedicare a Regeni la biblioteca comunale, oltretutto, in modo automatico via mail, alla segreteria del Sindaco Montino sono state di volta in volta notificate le firme poste su Change.org. Dunque, l’Ass. Galluzzo, che a proposito di una analoga dedica avvenuta nel liceo di Maccarese, afferma testualmente - «Un’iniziativa - quella di intitolare la biblioteca a Giulio Regeni - che merita la vicinanza delle Istituzioni perché deve appartenere a tutti la difesa dei diritti umani. 
E’ importante essere tutti uniti per Giulio Regeni» – ci ha sorpresi, perché questa vicinanza ed unità d’intenti la nostra Associazione non l’ha sentita per la nostra identica proposta sulla biblioteca comunale. In questo caso, ben diverso da quello della scuola dove altri hanno preso l’iniziativa e deciso, l’Amministrazione è direttamente chiamata, attraverso la petizione, a manifestare esplicitamente la propria volontà in merito, prendendosi, in caso affermativo, la responsabilità di un gesto che avrebbe tutt’altro impatto e significato. Ad ogni modo – continua Megna - come già fatto con le precedenti 70 firme richiedenti, stavolta, l’installazione (mai avvenuta) di quattro rastrelliere per bici nella corte di Villa Guglielmi, Alexandrea ha consegnato all’Ufficio Protocollo queste 240 firme che, unitamente a quelle di Change.org, impegnano l’Amministrazione a tener conto della volontà di queste persone (lo ripetiamo, per la maggior parte giovani), espressa firmando la nostra richiesta di intitolare la biblioteca comunale di Villa Guglielmi a Giulio Regeni.

(23 Dic 2017 - Ore 11:17)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

PRIMA PAGINA WEBTV

Inviaci le tue foto
banner CivonSale
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

  • Scarichi a mare: fuori i responsabili

    19 Gen 2018 - Non una scoperta choc quella di questi giorni ma uno scempio ambientale che dura da anni perchè a Ceri non c’è mai stato il depuratore. Riunione operativa tra il sindaco Pascucci, l’ufficio tecnico del Comune e i vertici di Acea Ato 2 sul tema della depurazione. La Procura di Civitavecchia ha aperto un fascicolo contro ignoti per appurare le responsabilità

  • «Raccolta differenziata: nella seconda metà del 2017 si attesta stabilmente oltre il 65%»

    18 Gen 2018 - A dichiararlo Elena Gubetti, assessore all’Ambiente:  «Dispiace leggere sui social dichiarazioni errate da parte di chi non legge correttamente carte e documenti»

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO

archivio articolo 1999 - 2005



Quotidiano telematico fondato nel 1999 - Editore SEAPRESS srl, c.f. 06832231002
Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471
Direttore responsabile Luca Grossi - © Copyright 1999-2018 SEAPRESS - Privacy Policy