Home » » Beppe Viola da dimenticare per i Giovanissimi nerazzurri

 

Beppe Viola da dimenticare per i Giovanissimi nerazzurri

CIVITAVECCHIA CALCIO. I classe 2003 perdono 4-2 con l’Ottavia ed escono con un turno di anticipo. 

di MATTEO CECCACCI

Breve ma intenso: che sia una frase fatta si sa, ma è questa l’espressione di conforto che si addice di più al tragitto dei Giovanissimi Elite del Civitavecchia Calcio 1920 di Pasquale Oliviero che, nella prestigiosa kermesse del torneo Beppe Viola, soprannominata anche la Champions League del calcio giovanile, escono anticipatamente dopo essere stati sconfitti prima con l’Ostiamare 2-1 e dopo con l’Ottavia 4-2. I nerazzurri, reduci dalla vittoria di misura nello scontro playout con il Rieti del 6 maggio scorso che gli ha permesso di mantenere la categoria Elite e concedere il pass ai 2004 di Gualtieri, non sono riusciti ad esprimersi al meglio, anche se al debutto con l’Ostiamare i civitavecchiesi hanno dimostrato di poter dare filo da torcere a chiunque, soprattutto alle restanti due compagini del girone H, ovvero Ottavia e La Selcetta. Nella gara d’esordio di venerdì 25 maggio i tirrenici non sono riusciti ad imporsi sui lidensi di Cabriolu che, dopo essere andati in vantaggio con D’Agostino si sono fatti raggiungere da Corona nella ripresa, per poi segnare il gol decisivo da calcio d’angolo con Vlad di testa bravo a trafiggere un ingenuo Fioretti. Tutto diverso, invece, la seconda gara di martedì 29 maggio quando contro l’Ottavia i classe 2003 all’Ivo di Marco esprimono sì buon gioco, peccato però che nel secondo tempo perdono la testa e si innervosiscono a causa di un calcio di rigore inesistente assegnato alla società di Via delle Canossiane che al termine dei 70’ fa 4-2.
Da segnalare, oltre al gol di Corona valso il momentaneo 1-1, la sua espulsione nella ripresa dovuta all’applauso rivolto al direttore di gara. Due sconfitte, dunque, che decretano la fine della permanenza nerazzurra al torneo Beppe Viola anche se l’otto giugno ci sarà l’ultima sfida con La Selcetta, una buona occasione per vincere e risollevarsi con un piccolo sorriso dalle due sconfitte precedenti. «Non è stata affatto una delusione - spiega capitan Corona - perché tutti noi abbiamo dato un supporto agonistico impressionante che ha fatto capire a chiunque società che non siamo una piccola squadra. Uscire da questa competizione è brutto, inutile negarlo, ma daremo lo stesso il massimo anche l’otto giugno puntando alla vittoria anche se io non ci sarò perché squalificato. Sulla partita c’è poco da dire, loro sono una grande squadra e gli faccio i complimenti, noi purtroppo dopo il calcio di rigore l’abbiamo indirizzata sul nervosismo e questo è stato il nostro colossale errore che non dovevamo permetterci di fare. Riguardo l’espulsione - conclude l’ex attaccante biancoceleste - so di aver sbagliato, ma ho applaudito l’arbitro perché in quel momento era subentrato tanto nervosismo e cattiveria agonistica. Questo fatto, però, mi fa crescere molto perché d’ora in poi ci penserò due volte prima di rifare cose di questo genere».
 

(31 May 2018 - Ore 16:57)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Archivio PDF

LA PROVINCIATV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy